rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
EUROPEI ATLETICA/ROMA 2024

Jacobs, Fabbri e Simonelli medaglie d'oro agli Europei di Atletica di Roma 2024, Ali e Furlani d'argento

Serata magica e indimenticabile allo Stadio Olimpico di Roma. La squadra azzurra di atletica è la più forte di sempre

Serata di sogni e di trionfi per l'Italia allo Stadio Olimpico nella seconda giornata degli Europei di atletica di Roma 2024  Oggi, sabato 8 giugno, Marcell Jacobs con il tempo di 10"02 ha trionfato nei 100 metri, davanti al Chitiru Ali, 10''05 medaglia d'argento, che ha completato la doppietta azzurra.

"Sono contento per il titolo, ho confermato l'oro europeo. Il tempo non è ancora il migliore, avevo corso meglio in semifinale. Non sono ancora brillante, buona partenza ma devo fare meglio. Il mirino è su Parigi, ci vuole tempo per assimilare tutto il lavoro. Questa è l'Italia più forte di sempre: con Ali ci giochiamo il futuro", ha detto Jacobs ai microfoni di Raisport, rassicurando tutti sulle sue condizioni. "Solo un affaticamento al polpaccio, solo crampi. È la prima volta che corro due gare in un giorno".

"Sfidare Jacobs stimola, lui va forte e io vado forte, cercherò sempre di batterlo, come tutti quelli che avrò in pista, questa sarà la mia missione", ha detto Chitiru Ali che dopo una falsa partenza ha centrato un grandissimo risultato.

Leonardo Fabbri ha conquistato la medaglia d'oro nel getto del peso con 22.45 dominando la sua specialità, poco dopo fa lo stesso Lorenzo Simonelli che trionfa nei 110 ostacoli. 

Splende l'argenteria azzurra, 5 ori in 2 giorni, con Mattia Furlani che poco prima aveva conquistato la medaglia d’argento nel salto in lungo con 8 metri e 38 centimetri, nuovo record mondiale Under 20. Il greco Mitiadis Tentoglu, campione olimpico, ha trionfato con 8 metri e 65 centimetri, lo svizzero Simon Heammer, 8 metri e 31 centimetri è medaglia di bronzo.

Leonardo Fabbri/LaPresse

Sono 10 le medaglie conquistate dai nostri con il bronzo che aveva vinto nella giornata odierna Francesco Fortunato nella 20 km di marcia. Già cinque le medaglie d'oro, quattro gli argenti e un bronzo, sei medaglie in una sola serata. Non era mai successo.

Mattia Furlani: "La gara più bella della mia vita"

LaPresse

 "Tentoglu è un campione. Oggi è uscita la gara più bella della storia degli Europei. Assurdo. È stata la gara più bella della mia vita, ho fatto piccoli errori tecnici, fatti anche dalla foga della gara. Si può fare meglio. Con il tempo questi aspetti tecnici arriveranno, bisogna continuare su questa strada", ha detto Mattia Furlani ai microfoni di RaiSport. 

"Fare il record del mondo U20 è una emozione, impressionante, non l'avrei mai immaginato. Sono fiero di chi mi ha seguito, del pubblico e dellla giornata. Bisogna rimanere concentrati, c'è una crescita biologica, tecnica e mentale, questo è stato uno step bellissimo, Abbiamo dimostrato di essere una squadra eccezionale. La tranquillità e la precisione è la chiave di questo sport, lavorare e arriverà tutto", ha concluso.

Lorenzo Simonelli: "Vincere in casa è magico"

Grana/FIDAL

"Non ho parole per descrivere il mio stato d'animo. A Tokyo mi ero detto che volevo anche io arrivare in cima al mondo e passo dopo passo ci sto arrivando. Vincere in casa, a Roma, è davvero magico. Io sono cresciuto perché è cresciuta tutta l'atletica italiana", ha detto Lorenzo Simonelli, vincitore dei 110 ostacoli e grande protagonista di questa serata di grande atletica agli Europei di Atletica di Roma 2024 che promettono spettacolo fino a mercoledì 12 giugno.

Europei Atletica Roma 2024: il programma e dove vederli in diretta tv 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jacobs, Fabbri e Simonelli medaglie d'oro agli Europei di Atletica di Roma 2024, Ali e Furlani d'argento

Today è in caricamento