rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Altro

Futsal, il Città di Falconara è campione d'Europa

Trionfo delle marchigiane contro il Benfica: è il primo successo italiano nella competizione

Una squadra italiana sul tetto d’Europa: è il Città di Falconara del presidente Bramucci che, da padrona di casa e da organizzatrice, regala un sogno a tutto il movimento compiendo una vera e propria impresa contro il Benfica delle ex Janice Silva e Fifò, battuto 3-2.
 Primo posto all’European Women Futsal Tournament nella prima edizione made in Italy sulle sei disputate: non solo la gioia di aver portato nelle Marche il top del futsal contintale, ma anche quella di essere la migliore tra le migliori. Il titolo più bello, la Champions, ora ha preso residenza in via dello Stadio, accanto ad altri 6 titoli nazionali conquistati in appena due anni. Un’impresa mai riuscita a nessuna italiana prima, grazie Città di Falconara.

Match stellare

Da capitano in capitano. Prima il tributo di Ferrara a Luciani, sommersa di applausi, poi il fischio d’inizio. Subito lo squillo di Pato, ma dopo 3’ le citizens si trovano ad inseguire il classico gol dell’ex: zampata di Janice Silva e vantaggio Benfica. Partita ruvida, con due formazioni che giocano a specchio, togliendosi il respiro in ogni parte del campo. Il duello tra le numero 99 –Fifò da una parte e Pato dall’altra – vale da solo lo spettacolo e al 12’ è proprio Dal’Maz a battere una non perfetta Ana Catarina che, dolorante, ai alternerà più volte con Costa. Dal pari al sorpasso il passo è breve se in campo c’è Taty e il raddoppio di Janice Silva (destro sotto la traversa) non riesce a spegnere l’entusiasmo del PalaBadiali che esplode di gioia al nuovo sorpasso di Rozo: 3-2 all’intervallo. Anche nella ripresa la partita rimane molto fisica, tanto che al 12’ il Benfica ha già raggiunto il bonus. Prima, però, due episodi importanti: la traversa centrata da Pato e l’uscita di Ana Catarina tra le lacrime. Partita finita per lei, che lascia definitivamente spazio a Marta Costa. Ma tra i portieri, è Dibiase la più impegnata: ottime le risposte su Sara Ferreira e Janice Silva, la più vicina ad un pareggio che non arriva mai. Neanche in power-play, con Fifò: 3’ di resistenza per il Falconara, 3’ che lo separano dalla gioia più grande certificata dalla sirena. Sull'ultimo acuto di Sara Ferreira, infatti, il pallone viene murato da Taty che dà il via ai festeggiamenti. Piegati in successione Drs Vifije, Deac e Benfica: il Falconara è campione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Futsal, il Città di Falconara è campione d'Europa

Today è in caricamento