rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Altro

Futsal, Serie A Femminile: il Bitonto è campione d'Italia

Primo titolo per le pugliesi, che battono in finale le abruzzesi del Tikitaka Francavilla e chiudono la stagione con il double, avendo alzato al cielo anche la Coppa Italia

Coppa Italia e ora anche scudetto. Al Bitonto sembra un sogno, ed invece è tutto vero. Double al secondo anno di Serie A. La storia scritta, di nuovo. Tra le mura amiche di un PalaPansini come al solito sold out e al termine di una “bella” che ha messo termine ad una stagione straordinaria. Dopo il 4-2 imposto al PalaRoma e la sconfitta in casa subita proprio all’ultimo respiro con Tampa, le leonesse neroverdi dipingono la loro opera più importante: 6-2 in gara -3 contro un coraggioso TikiTaka Francavilla, costretto a far a meno di Bettioli già dalla fine del primo tempo. Il tricolore torna in Puglia, dove mancava dal 2018 e prende casa ai piedi di Porta Baresana, dove la squadra si ritroverà per la seconda festa stagionale.
Prime battute infuocate, così come il pubblico sugli spalti. Vanin potrebbe avere l’occasione del vantaggio già sullo schema di calcio d’inizio, ma Castagnaro chiude e ripete su Tampa in spaccata. Mira imprecisa per Lucilèia di testa e Renatinha, mentre Diana Santos si fa rubare palla da Vanin e costringe Castagnaro ad un altro super intervento. Rovesciamento di fronte al 7°: Pernazza prolunga per Mansueto che colpisce a botta sicura da pochi passi, fuori. Xhaxho ci prova su punizione trovando la risposta di Castagnaro, poi Diana Santos alza per la girata di Cenedese, deviata in angolo da Duda. Ritmo frenetico: Lucilèia sul secondo palo per Diana Santos che non riesce nella correzione, dall’altra parte vero e proprio miracolo di Castagnaro che sbarra la strada a Cortès sul secondo palo. Non solo parate fondamentali, ma anche un assist prezioso: quello che Renatinha raccoglie al volo mandando in buca d’angolo per l’1-0. Urlo di gioia del PalaPansini che raddoppia la sua voce al 17’, quando Lucilèia mette in mezzo per Diana Santos che chiude in gol il manuale della ripartenza, ma il TikiTaka c’è sempre e accorcia subito con Vanin: diagonale, bacio al palo e rete. Occhio all’ultimo minuto. Punizione per il Bitonto, Bettioli si muove in anticipo rimediando il secondo giallo e in superiorità numerica Lucilèia non lascia scampo. 
E' 3-1 all’intervallo, ma le abruzzesi partono di nuovo forte con Vanin che - al secondo tentativo - riporta a -1 le sue. Palo di Renatinha su punizione dopo il tocco provvidenziale di Duda, poi di nuovo Renatinha in collaborazione con Cenedese dopo una prolungata azione d’attacco che si chiude col salvataggio sulla linea di Bertè. Partita ora molto più contratta che il TikiTaka prova a portare da sua col power-play di Bertè, ma la mossa si rivelerà fatale: Lucilèia e Renatinha confezionano due reti dalla distanza in meno di 30” e trovano l'allungo decisivo ancora con Renatinha. 6-2 il finale. Trionfo bi-campione: dopo la Coppa Italia, arriva anche lo scudetto.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Futsal, Serie A Femminile: il Bitonto è campione d'Italia

Today è in caricamento