Giovedì, 21 Ottobre 2021
UN'ALTRA IMPRESA

L'Italia batte ancora l'Inghilterra: campionesse d'Europa nel polo femminile

Un'altra super impresa nell'anno magico dello sport italiano. Le nostre ragazze si sono imposte sulle inglesi per 6,5-6 trascinate dalle tre marcature di Camilla Rossi

Le certezze inglesi continuano a sgretolarsi in questo 2021 indimenticabile per lo sport italiano. Dopo l’impresa della nazionale di calcio di Roberto Mancini, che lo scorso 11 luglio ci ha regalato un successo storico superando ai calci di rigore l’Inghilterra (qui potete rivivere quella notte con i goal e gli highlights), anche alle Olimpiadi di Tokyo 2020 sono arrivati una serie di incredibili successi.

L’Italia ha trionfato nei 100 metri con Marcel Jacobs, ha vinto la medaglia d’oro nel salto in alto con Gianmarco Tamberi, ha trionfato nella staffetta 4x100, giusto per citare alcune tra le medaglie più importanti, centrate nell’atletica, la regina delle specialità.  In tutto la nostra spedizione ha vinto 10 medaglie d’oro e 40 complessive, stabilendo il record assoluto in termine di medaglie conquistate. Emozioni a raffica per gli italiani che non dimenticheranno mai queta incredibile estate sportiva.

Settembre ha regalato due altri grandissimi successi che hanno reso ancora più magico questo periodo. Le nazionali di pallavolo, maschile e femminile, entrambe eliminate ai quarti della rassegna olimpica, sono riuscite ad ottenere un immediato riscatto vincendo entrambi il campionato europeo.  Non era mai successo che due nazionali di uno stesso Paese riuscissero, nello stesso anno, a centrare la vittoria nella rassegna continentale.

Dopo aver vinto il campionato del mondo di ciclismo Under 23 con Filippo Baroncini e il campionato del mondo femminile su strada grazie all’impresa di Elisa Balsamo, l’Italia ha chiuso in testa anche il medagliere dei campionati mondiali di ciclismo che si è svolto dal 19 al 26 settembre. Il contributo di Filippo Ganna è stato nuovamente essenziale per la riuscita dell’impresa. Il campione piemontese ha bissato il successo di un anno fa a Imola, riconfermandosi campione del mondo a cronometro e poi ha dato un grande contributo per portare la crono-staffetta mista a conquistare il bronzo.

Proprio domenica sono arrivati altri due grandi acuti da parte dei nostri portacolori. Nel Motocross delle Nazioni Tony Cairoli, Mattia Guadagnini e Alessandro Lupino, dopo 19 anni, hanno conquistato la vittoria nel Motocross of Nation. 

Polo femminile: l'Italia batte l'Inghilterra in finale

Un'altra grande soddisfazione è arrivata dal polo femminile. A Pogliano Milanese l'Italia ha battuto l'Inghilterra in finale per 6,5-6, trascinata soprattutto dalle tre marcature di Camilla Rossi. Per le azzurre era la terza finale in tre edizioni: nel 2017, a Chantilly, l'Italia aveva sconfitto in finale la Francia mentre, l'anno successivo, a Villa a Sesta, era stata sconfitta dalla Germania. La settimana scorsa a Sotogrande la nazionale maschile aveva ottenuto il medesimo titolo sconfiggendo l'Austria per 6-5.

"Dopo aver ottenuto il titolo di campione d'Europa di polo, l'Italia si è laureata oggi a Pogliano Milanese campione d'Europa anche per la categoria femminile", ha commentato Marco Di Paola, presidente della Federazione italiana sport equestri: "Battendo le fortissime avversarie inglesi in una finale mozzafiato. Due successi a distanza di una settimana l’uno dall’altro che inorgogliscono tutto il mondo degli sport equestri e che confermano l’Italia tra le più forti nazioni del continente. Due risultati che danno la carica a tutti coloro che stanno lavorando per il riconoscimento del polo come sport dei Giochi Olimpici invernali".

  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Italia batte ancora l'Inghilterra: campionesse d'Europa nel polo femminile

Today è in caricamento