rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
RUGBY/IL PERSONAGGIO

Rugby, il ritiro di Sergio Parisse: suo il record di presenze in Nazionale

Alla fine della stagione chiuderà la carriera. Ha detto di essere disponibile per un'ultima chiamata al Sei Nazioni

Una bellissima carriera sta per concludersi. Sergio Parisse ha annunciato che questa sarà la sua ultima stagione nel rugby professionistico. La 39enne terza linea del Tolone ha dato l'annuncio in un'intervista al sito francese  Rugbyrama: "Finirò il prossimo giugno. Questa volta è sicuro. So che dopo vent’anni trascorsi nel rugby professionistico ci saranno momenti difficili. So che mi mancherà e sto cercando di prepararmi".

Sergio Parisse: la carriera

Parisse, che ha giocato per 14 anni nello Stade Français, prima di trasferirsi a Tolone, è uno dei migliori otto di sempre e vanta 21 stagioni tra i professionisti e il record di 142 presenze con la maglia della nazionale italiana.

Nato in Argentina da genitori italiani, ha esordito nella nazionale italiana già a 18 anni. La sua prima squadra è stata la Benetton Treviso, dal 2002 al 2005, con cui ha vinto due campionati italiani e una Coppa Italia. Con lo Stade Francais ha vinto 2 volte il campionato francese e una coppa europea. Nel 2008 e nel 2013 è stato tra i candidati come miglior rugbysta del mondo.

Un tifone, il 10 ottobre 2019, gli ha impedito di giocare contro la Nuova Zelanda nell'ultimo turno, costringendo al rinvio della partita dell'ultimo girone della Coppa del Mondo. Per dare l'addio alla nazionale, a  Rugbyrama, ha detto di essere disponibile per un'eventuale ultima convocazione per il Sei Nazioni. La prima partita dell'Italia, contro la Francia, è in programma domenica 5 febbraio allo Stadio Olimpico di Roma.

Rugby Sei Nazioni 2023, il calendario delle partite dell'Italia: programma e orari in tv 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, il ritiro di Sergio Parisse: suo il record di presenze in Nazionale

Today è in caricamento