Domenica, 21 Luglio 2024
Altro

Torna il Trofeo Matteotti, a Pescara la classica di settembre

Ciccone e Cataldo i nomi di spicco della 75a edizione della corsa, con diciotto squadre al via e 124 iscritti

Con diciotto squadre al via e 124 iscritti, sono tanti i motivi di interesse del ritorno in grande stile del Trofeo Matteotti che promette di regalare tante emozioni e grande spettacolo nell’intera giornata di domani, domenica 17 settembre, a Pescara. Giulio Ciccone e Dario Cataldo sono i due nomi di spicco del cast della 75°edizione. I due corridori della Lidl-Trek corrono in casa e si preparano ad onorare la classica abruzzese con la maglia azzurra della nazionale italiana del commissario tecnico Daniele Bennati che, a sua volta, ha convocato nella rappresentativa azzurra anche Elia Viviani (Ineos Grenadiers) e il campione italiano in carica Simone Velasco (Astana Qazaqstan Team). 

Ciccone rientra ufficialmente alle corse dopo il grande exploit al Tour de France da vincitore della maglia a pois dei gran premi della montagna. Per Cataldo, il Matteotti coincide con il ritorno in una competizione agonistica dopo i postumi della rovinosa caduta nel mese di marzo nella prima tappa del Giro di Catalogna.

Oltre alla Nazionale Italiana, ad impreziosire il lotto dei team partecipanti anche tre squadre UCI World Tour: la UAE Team Emirates di Davide Formolo, Alessandro Covi e Marc Hirschi (fresco vincitore della Coppa Sabatini), il Team Jayco AlUla di Micheal Matthews, Simon Yates, Alessandro De Marchi e dell’ex tricolore Filippo Zana, l’Intermarche Circus Wanty di Niccolò Bonifazio e Lorenzo Rota.

Tra le squadre UCI Professional al via anche il Team Corratec-Selle Italia (con Valerio Conti vincitore nel 2020), la Q36.5 Pro Cycling Team, la Green Project-Bardiani CSF Faizanè, la TotalEnergies, la Eolo Kometa Cycling Team (con Vincenzo Albanese che vinse nel 2016) e la Euskaltel Euskadi.

Presenti anche le formazioni UCI Continental della Sofer Savini Due OMZ (di matrice abruzzese e di cui opera come team manager Stefano Giuliani), del Team Technipes #inemiliaromagna, della MG K Vis Colors for Peace, della D’Amico, della Work Service Vitalcare Dynatek, del Team Colpack Ballan CSB, della GW Shimano Sidermec e della WSA Ktm Graz P/B Leomo.

Il percorso del Matteotti resta fedele alla tradizione: 195 chilometri (13 giri di 15 chilometri cadauno) tra Pescara e Montesilvano. Da tener d’occhio le salite di via Tiberi, Bivio Colle Caprino e Bivio Montesilvano Colle, dalla cui vetta mancano solamente sei chilometri per tornare al traguardo in piazza Duca degli Abruzzi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il Trofeo Matteotti, a Pescara la classica di settembre
Today è in caricamento