Venerdì, 17 Settembre 2021
Formula 1

Alonso, c'è la conferma: "Amnesia temporanea, deciderà lui se raccontare altri particolari"

"È una faccenda privata. Sta ad Alonso e ai suoi medici decidere cosa divulgare" dice il team principal della McLaren, Eric Boullier. "Si è trattato di una normale commozione cerebrale, con una conseguente e temporanea perdita di memoria"

Il team principal della McLaren, Eric Boullier, ha confermato l`amnesia temporanea subita da Fernando Alonso a seguito dell'incidente occorsogli il 22 febbraio scorso sul circuito del Montmelò a Barcellona. Lo ha fatto nel corso di una intervista alla tv inglese Sky Sports F1. "Si è trattato di una normale commozione cerebrale, con una conseguente e temporanea perdita di memoria" ha detto. Nessun evento drammatico "come scritto dai media".

Si tratta di una situazione che entra nel personale secondo la McLaren. "È una faccenda privata. Sta ad Alonso e ai suoi medici decidere cosa divulgare". Fernando Alonso non prenderà parte al primo Gp stagionale in programma il 15 marzo in Malesia.

Ieri un suo tweet annunciava il ritorno per la Malesia, secondo appuntamento dell'anno. Per Boullier "quando un paziente subisce una commozione cerebrale, sono necessari 21 giorni di convalescenza per recuperare al meglio". Questo è stato il consiglio dei medici che Alonso ed il team seguiranno. Alonso, prima di tornare al volante dovrà comunque superare i test necessari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alonso, c'è la conferma: "Amnesia temporanea, deciderà lui se raccontare altri particolari"

Today è in caricamento