Martedì, 15 Giugno 2021
Il caso

Azerbaijan: muore giornalista, arrestato famoso calciatore

Il giornalista è stato pestato a morte dopo aver criticato su Facebook alcune scelte del famoso attaccante. Adesso sotto inchiesta ci sono sei persone, tra cui anche la star del calcio azero

Rasim Aliyev faceva il giornalista ed è morto per le conseguenze di un pestaggio subìto per aver osato criticare sui social network Javid Huseynov, capitano della squadra del Qabala ed esterno della nazionale dell’Azerbaijan. L'uomo prima di morire è riuscito a raccontare l'accaduto e così sono partite le indagini che hanno portato all'arresto di sei persone, tra cui anche la stella del calcio azero. Per Huseynov l'accusa è di favoreggiamento, complicità e false dichiarazioni. 


Il reporter aveva criticato su Facebook l'attaccante della nazionale per aver sventolato una bandiera della Turchia dopo un gol ai ciprioti dell'Apollon Limassol. qualche giorno dopo il giornalista era stato avvicinato da una persona che gli aveva detto di essere cugino di Huseynov e che poi, con l'aiuto di altre persone arrivate nel frattempo, lo aveva selvaggiamente picchiato provocandone la morte dopo ore di agonia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azerbaijan: muore giornalista, arrestato famoso calciatore

Today è in caricamento