rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022

Il record del Barcellona: in campo con undici giocatori cresciuti 'in casa'

Domenica contro il Levante, partita vinta 4-0, i blaugrana hanno giocato dal 14' del primo tempo con una squadra fatta di soli prodotti del vivaio

Ben 37 punti in 13 giornate. Un record. Ma è un altro record a fare del Barcellona la più bella realtà del calcio mondiale. Per la maggior parte del martch giocato - e stravinto - sul campo del Levante per 4-0 la squadra di Tito Vilanova ha giocato con undici giocatori (su undici) provenienti dalla cantera blaugrana.

E' il minuto 14 del primo tempo. Dani Alves, terzino brasiliano, si infortuna. E il mister Vilanova - anche lui cresciuto 'in casa' - fa entrare Martin Montoya. Da quel momento il Barcellona gioca con tutti prodotti della sua scuola, la "Masia".

Tra questi, stelle quali il Pallone d'oro Lionel Messi, il regista della Nazionale spagnola Andres Iniesta e il centrocampista Cesc Fabregas. Particolarmente brillante, ieri a Valencia, la prestazione di Iniesta che, oltre a segnare un gol, ha propiziato quello di Fabregas e la doppietta di Messi.

La vittoria contro il Levante ha portato il Barcellona ad eguagliare il record di miglior avvio di stagione stabilito dal Real Madrid nel campionato 1991-92. Sconfitti sabato dal Betis a Siviglia (1-0), i campioni in carica sono ora a 11 punti dalla capolista, e a otto dalla seconda in classifica, l'Atletico Madrid.

Il 'dream team' del Barcellona interamente fatto in casa



"È un fatto che ci deve rendere orgogliosi", ha detto in conferenza stampa Vilanova, lui pure prodotto della 'Masià, interrogato sulla formazione interamente 'autoctona'. "E c'è di più, sette o otto di loro sono della Catalogna".

"Van Gaal (ex allenatore del Barca, ndr) disse una volta che il suo sogno era vedere in campo insieme 11 giocatori usciti dall'accademia e oggi questo è diventato realtà", ha rilevato il centrocampista blaugrana Xavi. «È un'ulteriore prova del buon lavoro che è stato fatto per molti anni», ha aggiunto.

Gli ha fatto eco il difensore Gerard Piquè: "È motivo di orgoglio per tutti i tifosi del Barca il fatto che 11 giocatori 'di casa' siano in campo insieme".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il record del Barcellona: in campo con undici giocatori cresciuti 'in casa'

Today è in caricamento