Lunedì, 25 Ottobre 2021
Basket

Basket, serie A1 femminile: il programma delle partite e dove vederle

Si gioca tutta domani la seconda giornata di andata dopo l'opening day della settimana scorsa. Si parte alle 17 con Lucca-Venezia. Streaming e tv su LBF.TV

Una domenica bestiale per il massimo campionato di basket femminile. Dopo l'opening day della prima giornata, domani si giocano tutte in fila le gare del secondo turno: si comincia alle 17 con Lucca-Venezia, per concludere il turno della Techfind Serie A1 alle 19 con San Martino di Lupari-Sassari. Ecco il programma delle partite e dove vederle.

Il primo match, in ordine cronologico, sarà quello tra Gesam Gas E Luce Lucca e Umana Reyer Venezia (ore 17, diretta esclusiva LBF TV) con le toscane che, in attesa dell’arrivo di Wiese, hanno già fatto intravedere qualcosa nell’Opening Day in cui hanno tenuto testa a Schio per metà gara. Venezia, in Eurolega, ha accolto una subito incisiva Thornton, fondamentale in una fase in cui la Reyer si ritrova senza Pan (menisco). Ex dell’incontro Madera e Smorto (che però potrebbe non esser disponibile per infortunio), dall’altra parte Natali, Parmesani e Gianolla hanno avuto esperienze in maglia orogranata.

L’altra squadra reduce dalle Coppe è il Famila Wuber Schio, che si presenta di nuovo al PalaEinaudi per la sfida con l’Akronos Moncalieri (ore 17, diretta esclusiva LBF TV) con qualche dubbio legato agli infortuni. Out De Pretto, Gruda e Mestdagh pronte a rientrare, da lunedì a Schio c’è anche Collier mentre ha lasciato il gruppo Grigalauskyte. Più tranquilla la situazione a Moncalieri, a parte l’indisponibilità di lungo corso di Berrad e Cordola: piemontesi reduci dal primo storico successo nella loro Techfind Serie A1 e con il morale altissimo.

Chi ha accolto novità in squadra è anche la Passalacqua Ragusa, che in settimana ha ritrovato l’ala Awak Kuier. Le iblee sono impegnate contro la Costruzioni Italia Broni in trasferta (ore 18, diretta esclusiva LBF TV). Situazione stabile per le siciliane, dopo il rientro di Santucci contro il Geas: contro c’è però una squadra molto determinata, che buone cose ha fatto vedere all’Opening Day. Match particolare sicuramente per la siciliana Mazza e per l’ex Galbiati.

La partita di cartello del turno potrebbe essere quella del PalaLupe tra Fila San Martino di Lupari e Banco di Sardegna Dinamo Sassari (ore 19, diretta in chiaro LBF TV, LBF TV – canale 411), due squadre a secco nello scorso Opening Day ma reduci da due match opposti. Incoraggiante quello di San Martino contro Bologna, con Kelley in grande spolvere; un po’ meno quello della Dinamo contro Costa Masnaga, ma coach Restivo secondo gli ultimi rumors potrebbe contare almeno su Jessica Shepard, da valutare Trebec e Kaleva assenti a Moncalieri.

Molto atteso il match tra Use Rosa Scotti Empoli e Virtus Segafredo Bologna (ore 18, diretta esclusiva LBF TV). Empoli punta a riscattare la sconfitta dell’Opening Day, in attesa di completare il suo roster, ma d’altro canto c’è una formazione emiliana sempre più lanciata, che secondo gli ultimi aggiornamenti può già contare su Myisha Hines-Allen (che ha viaggiato con la squadra a Moncalieri) e potrebbe celebrare al PalaSammontana il ritorno in Italia di Cecilia Zandalasini, ancora in attesa di esordio dopo le defezioni in Supercoppa e all’Opening Day.

Due delle squadre più brillanti dell’Opening Day a confronto nel match tra Limonta Costa Masnaga e La Molisana Magnolia Campobasso (ore 18, diretta esclusiva LBF TV). Costa reduce da un successo importante contro Sassari, che attende il rientro in campo anche di Spreafico, ferma ai box per la prima giornata per una distorsione alla caviglia. Campobasso, dal canto suo, ha accolto in settimana Reshanda Gray, pezzo fondamentale nello scacchiere di coach Sabatelli.

Scontro tra formazioni incerottate quello tra Allianz Geas Sesto San Giovanni ed E-Work Faenza (ore 18, diretta esclusiva LBF TV). Cattive notizie infatti in casa Geas per quanto riguarda Gwathmey e Arturi, che si aggiungo alle defezioni di lungo corso Panzera e Ronchi: per la portoricana trauma cervicale e cranico, dimessa lunedì dall’ospedale per lei sono previsti almeno cinque giorni di totale riposo, in attesa di nuovi esami. Per Arturi è stata confermata la lesione del legamento crociato, si prevede uno stop decisamente lungo. Faenza, dal canto suo, non è messa meglio: Manzotti, Morsiani e Cupido non hanno giocato contro Moncalieri, anche se filtra un cauto ottimismo in casa romagnola per il loro recupero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, serie A1 femminile: il programma delle partite e dove vederle

Today è in caricamento