rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Basket

Frecciarossa Final Eight Coppa Italia, Brescia e Pesaro volano in Semifinale

Tutto quello che è successo al PalaAlpitour di Torino nei primi due match dei quarti di finale della competizione

Sorprese a non finire nella prima giornata della Final Eight della Coppa Italia Frecciarossa 2023 di basket maschile. Nel primo match la Germani Brescia sorprende la EA7 Emporio Armani Milano e stacca il pass per la semifinale. Nel secondo match Jasmin Repesa si conferma Re di Coppe e con la sua Carpegna Prosciutto Pesaro elimina la Openjobmetis Varese al termine di 40 minuti tiratissimi. I dettagli

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO - GERMANI BRESCIA: 72 - 75

La Germani Brescia completa l'upset e accede alla semifinale della Frecciarossa Final Eight 2023 battendo in volata l'EA7 Emporio Armani Milano. Partono meglio i biancoblu, che cercano di sfruttare la fisicità di Nikolic (7 punti e 8 rimbalzi) e le incursioni di Della Valle (10 punti e 7 assist) per rispondere alla tripla in apertura di Napier (3-7). L’EA7 Emporio Armani reagisce con le iniziative di Luwawu-Cabarrot (13 punti, 4 assist e 4 rimbalzi) e Napier (13 punti e 6 rimbalzi) dal palleggio, prima che il cecchino Gabriel (13 punti e 4 rimbalzi) da lontano impedisca ai biancorossi di effettuare il sorpasso (12-13).

Baron (18 punti e 6 rimbalzi) poi da tre punti permette all’Olimpia di sopravanzare gli avversari, Gabriel risponde con la stessa moneta e, a fine periodo, sia Cournooh dal palleggio che Petrucelli (11 punti e 5 assist) con un recupero ai danni di Napier replicano a Ricci e Davies (19-20 dopo 10’). Nel secondo quarto, Massinburg (16 punti) si carica la Germani sulle spalle e assieme a Petrucelli fa volare i padroni di casa sul +11 con la sua tripla (21-32).

Con Hall e Luwawu-Cabarrot e la loro precisione da lontano, Milano riesce a tenersi alla stessa distanza di una Germani infallibile con ancora Della Valle e un ottimo Burns (27-37). Il finale di tempo è tutto di marca biancoblu con Nikolic e Gabriel a realizzare in contropiede i canestri del massimo vantaggio sul 29-45. Dopo l’appoggio del +18 di Moss, Napier dalla lunetta e un contropiede vincente di Hines riaccendono Milano che, sfruttando una maggior fisicità difensiva, accorcia le distanze trainata da Baron e Datome (40-49).

La risalita dell’Olimpia prosegue successivamente grazie ancora a un super Datome e alle penetrazioni vincenti di Napier per il -1; dopo un timeout chiamato da coach Magro, Brescia si risveglia con un bel pick and roll tra Petrucelli e Burns (10 punti) ma Baron da lontano e dalla lunetta, assieme a Luwawu-Cabarrot firmano il sorpasso, prima che ancora Burns chiuda il periodo sul 55-56.

L’avvio dell’ultimo quarto è tutto di marca biancorossa, dato che Baron da tre punti, Melli da rimbalzo in attacco rispondono al gioco da tre punti di Massinburg del 61-59 a 6’ da termine. Dopo alcuni minuti di siccità offensiva, Petrucelli sblocca la situazione con il layup del pareggio e poi Della Valle ricciola il canestro e fallo del 61-63 a meno di 3’ dal termine. Dopo una super stoppata di Odiase ad Hines, proprio il numero 42 pareggia i conti e poi Petrucelli e Luwawu-Cabarrot si scambiano dei colpi per il 65 pari.

Un super recupero di Petrucelli si converte nei tiri liberi del +2 a meno di 1 minuto dalla fine, Luwawu-Cabarrot fallisce il colpo del sorpasso e Della Valle firma il 65-69. Baron dimezza subito lo svantaggio in penetrazione ma l’asse Petrucelli-Odiase ristabilisce il +4 a 15” dal termine. Napier dalla lunetta riduce ancora sul 69-71, Massinburg – dopo aver subito fallo intenzionale - dalla lunetta fa +4 ma Baron, con 3 secondi e mezzo sul cronometro, realizza una gran tripla che tiene ancora tutto aperto. Milano sceglie ancora di commettere fallo su Massinburg e l’americano chiude definitivamente i conti a cronometro fermo. L’ultima preghiera di Datome non va a bersaglio e la Germani vince 72-75.

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO – OPENJOBMETIS VARESE 84-80 (29-12; 44-35; 67-64)

La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro regala sempre più spettacolo e vola in semifinale della Frecciarossa Final Eight 2023: al Pala AlpiTour di Torino il quarto di finale contro la Openjobmetis Varese termina 84-80 dopo 40 minuti davvero emozionanti.

Coach Jasmin Repesa manda in quintetto Abdur-Rahkman, Charalampopoulos, Cheatham, Delfino e Kravic mentre coach Brase si affida a Ross, Brown, Owens, Woldetensae e Johnson.

Il match parte con il 5-0 firmato Carpegna Prosciutto Basket Pesaro nel segno di Delfino e Gudmundsson dai 6.75. Charalampopoulos piazza la bomba del 10-6, la squadra di coach Repesa mette in mostra un ottimo gioco e la panchina della Openjobmetis Varese è costretta al timeout a 4’13” dalla prima sirena sul 16-8.

I pesaresi allungano ancora con la tripla del capitano e il canestro dell’ex Matteo Tambone che porta il punteggio sul 23-10. Kravic regala spettacolo con la schiacciata del 25-10. Il primo quarto si conclude sul 29-12. Il secondo periodo inizia con i due liberi di Owens e la tripla di Ferrero. Dall’altra parte Charalampopoulos da oltre sette metri firma la bomba del 32-17, imitato poco dopo da Delfino per il 35-19.

La Openjobmetis accorcia con un parziale di 9-0 per il provvisorio -7, Chara in area con un bel movimento realizza il 37-28. Varese si riporta a -4 al 17′, con coach Repesa che chiama timeout a 2’26” dall’intervallo dopo il canestro di Johnson del -2. Gudmundsson trova una tripla importante per il 40-35 mentre Tambone dalla lunetta è preciso per il +7 pesarese. A metà gara il tabellone è sul 44-35.

Al rientro dalla pausa lunga il secondo tempo si sblocca con l’alley-oop di Kravic ma Varese replica con un break di 10-0 per il -2. La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro trova tre punti importanti grazie ad Abdur-Rahkman prima della parità a quota 55 firmata in ripartenza da Jaron Johnson. Timeout chiamato dalla panchina pesarese a 4’53” dalla terza sirena: Cheatham riporta avanti la squadra di coach Repesa che poi con Visconti conquista tre tiri liberi. Riccardo fa 2/3, Caruso tiene a contatto i lombardi. Reyes in lunetta è preciso e porta avanti la Openjobmetis (62-64) ma Tambone risponde dall’arco per il nuovo +1.

Alla fine del terzo quarto la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro è avanti 67-64. A inizio quarto quarto il gioco da tre punti di Brown vale il 67-67. Cheatham schiaccia per il +2, l’antisportivo di Woldetensae porta Charalampopoulos in lunetta per due liberi. La terna fischia un antisportivo a Totè per proteste e poi il quinto fallo ai danni di Johnson: Ferrero realizza cinque punti di fila che valgono il 77-77 e che porta coach Repesa a sospendere il gioco a 3’17” dalla fine.

Il 2/2 di Chara permette ai pesaresi di andare sull’81-77. Mars e Ross vanno a segno, poi il match si decide con la palla recuperata da Gudmundsson e la tripla sbagliata da Brown.

Sabato 18 febbraio alle 20:45 Carpegna Prosciutto Basket Pesaro e Germani Brescia si affronteranno in Semifinale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frecciarossa Final Eight Coppa Italia, Brescia e Pesaro volano in Semifinale

Today è in caricamento