rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Basket

Eurocup, le partite delle italiane e dove vederle in tv e in streaming

Sedicesima giornata: apre la settimana europea la Dolomiti Energia Trentino contro il Buducnost Voli di Podgorica, poi tocca a Umana Reyer Venezia, già qualificata alla fase successiva, e Germani Brescia

Le tre italiane impegnate in Eurocup pronte per un'altra settimana di impegni importanti. Si parte con la Dolomiti Energia Trentino che ospiterà il Buducnost Voli di Podgorica nel Round 16. Domani, mercoledì 15 marzo, la Umana Reyer Venezia – già qualificata alla fase successiva della competizione – sarà impegnata sul parquet del Frutti Extra Bursaspor (ore 18), mentre alle ore 20.30 toccherà alla Germani Brescia cercare di raggiungere gli ottavi di finale affrontando i lituani del Lietkabelis Panevezys. 

Dolomiti Energia Trentino – Buducnost Voli Podgorica: dove vederla in tv e in streaming


Martedì 14 marzo ore 20, diretta su Sky Sport Arena ed Eleven Sports. Nonostante la buona prova in casa di Gran Canaria, i ragazzi di coach Emanuele Molin hanno subìto la settima sconfitta consecutiva in EuroCup (record 2-13) compromettendo quasi del tutto le possibilità di qualificarsi per gli ottavi di finale. Alla BLM Group Arena arriva il Buducnost (9-6) che ha vinto nell'ultimo turno contro l'Hapoel Tel Aviv, ma è reduce da due sconfitte di fila in trasferta. Vlada Jovanovic – capo allenatore dei montenegrini – può contare sull'ex di turno Cameron Reynolds, giocatore che conosce il pubblico trentino ed è dotato di un telaio e di un talento tale da poter caricarsi l'intera squadra sulle spalle. Il compagno di reparto Jaleel O'Brien è il 3&D perfetto per fare da collante tra frontcourt e backcourt; sotto le plance, l'imponente Alpha Kaba è chiamato a proteggere il pitturato e cancellare le sortite offensive avversarie. Trae Bell-Haynes avrà in mano la costruzione del gioco, mentre Petar Popovic cercherà di affondare il colpo con il suo tiro dal mid-range e da oltre l'arco. Ad innestare la marcia superiore in uscita dalla panchina è Erick Green, guardia instancabile e pericolosa su entrambe le metà campo; Emmanuel Lecomte utilizzerà le sue doti dai 6.75 metri per chiamare fuori dall'area i difensori avversari. La fisicità di ali come Edin Atic e Aleksa Ilic permette a coach Jovanovic di utilizzarle sia a protezione dell'area sia come pericoli nell'altra metà campo; Marko Jagodic-Kuridza sfrutterà la sua grande esperienza per guidare i montenegrini in difesa e offrire soluzioni differenti in attacco. Nel corso della gara spazio in rotazione anche per il centro Kamen Kamenjas e il lungo Aleksandar Lazic. Con la vittoria per 83-87 in casa del Cibona, il Buducnost Voli (record 15-6) mantiene il suo terzo posto nella classifica della ABA League.

Frutti Extra Bursaspor – Umana Reyer Venezia: dove vederla in tv e in streaming

Mercoledì 15 marzo ore 18, diretta tv Sky Sport Uno ed Eleven Sports. Ottenuta la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta dopo il successo nel derby con Brescia, la squadra di coach Neven Spahija (record 8-7) viaggia verso la Turchia con l'obiettivo di mantenere il fattore campo. Il Bursaspor (7-8) di coach Dusan Alimpijevic ha vinto solo una delle ultime cinque gare e vuole assolutamente centrare gli ottavi di finale puntando all'ennesimo cammino da underdog nella competizione. La crescita di Onuralp Bitim, anche come leader del gruppo, sta dando maggiore sicurezza al suo gioco soprattutto nella metà campo offensiva. Il duo composto da David Dudzinski e Zach Auguste garantisce centimetri sotto il ferro, punti in area e chiavi di lettura differenti nella gestione dei possessi. Negli spot di guardia sono Anthony Clemmons e Derek Needham a generare il volume maggiore di tiri verso il canestro avversario da ogni angolo del campo; inoltre è dalle loro mani che passa la creatività nel costruire le manovre in transizione. Nelle cortissime rotazioni dei turchi, l'arma in uscita dal pino è Aubrey Dawkins, ovverosia un ibrido tra un esterno e un'ala capace di spostare gli equilibri della partita con la sua presenza a rimbalzo e con la sua efficienza offensiva. A disposizione di coach Alimpijevic anche le ali Yigitcan Saybir ed Enes Taskiran, oltre al playmaker Omer Utku Al utile per generare spaziature con i suoi movimenti off the ball e la sua grinta difensiva. Nell'ultimo turno della Super Lig, il Bursaspor ha vinto 92-85 contro il Petkim Spor rimanendo saldamente al quinto posto in classifica con il record di 13-7.

Germani Brescia – Lietkabelis Panevezys: dove vederla in tv e in streaming

Mercoledì 15 marzo ore 20.30, diretta tv Sky Sport Arena ed Eleven Sports. La sconfitta contro Venezia (90-64) non spegne le speranza dei ragazzi di Alessandro Magro che con un record di 7-8 possono ancora ambire agli ottavi di finale. Al PalaLeonessa arriva il Lietkabelis di coach Nenad Canak (record 8-7), fresco di qualificazione alla fase ad eliminazione diretta dopo aver ottenuto la quarta vittoria consecutiva in EuroCup. Le chiavi di leader carismatico e tecnico sono affidate a Gediminas Orelik, ala forte con grande vena realizzativa e tenacia difensiva in aiuto alla squadra. La rotazione a tre nel backcourt vedrà in quintetto Kristian Kullamae nel ruolo di guardia tiratrice e il giovanissimo Mantas Rubstavicius in quello di playmaker; con l'ingresso sul parquet di Jamel Morris che assumerà il compito di realizzatore, Kullamae andrà a ricoprire il ruolo di creatore e facilitatore nelle chiamate offensive. Sotto le plance ci saranno Vytenis Lipkevicius con la sua abilità da rimbalzista e Nikola Popovic che sfrutterà i suoi movimenti sui pick and roll e in area per creare numerosi grattacapi. Dalla panchina oltre al già citato Morris, sarà Stefan Peno a dare il cambio come esterno da aggiungere alla contesa; Paulius Murauskas si prenderà i suoi minuti per aggiungere velocità ma anche centimetri nello spot di ala piccola. Il lungo Gyorgy Goloman potrà giocare a gara in corso sia da ala grande sia da centro a seconda delle necessità della squadra, mentre a Gabrielius Maldunas verrà dato il compito di agire maggiormente nella metà campo avversaria come creatore di seconde chance, sfruttando le sue doti di passatore. Nella LKL, il Lietkabelis (record 14-8) ha superato con il punteggio di 91-71 lo Juventus Utenos confermandosi quarta potenza del campionato.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eurocup, le partite delle italiane e dove vederle in tv e in streaming

Today è in caricamento