rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Basket

Frecciarossa Final Eight 2023, l'atto conclusivo è Virtus Bologna contro Germani Brescia

Tutto quello che è successo al PalaAlpitour di Torino nelle semifinali della Coppa Italia LBA: la cronaca e i tabellini

Sarà Germani Brescia-Virtus Segafredo Bologna la finale della Coppa Italia Frecciarossa di basket maschile 2023, trofeo che verrà assegnato domenica pomeriggio al Pala Alpitour di Torino.

Nella seconda semifinale di oggi i lombardi, che nei quarti avevano eliminato a sorpresa l'Olimpia Milano, hanno battuto Pesaro 74-57 (36-22 a metà partita). Nel pomeriggio la Virtus Bologna (con 20 punti di Belinelli) aveva travolto (90-65) la Bertram Tortona. Palla a due alle ore 18:00

Virtus Segafredo Bologna-Bertram Yacht Derthona Tortona 90-65 - IL TABELLINO E GLI HIGHLIGHTS

La Virtus Segafredo Bologna è la prima finalista della Frecciarossa Final Eight 2023 grazie al successo contro la Bertram Yachts Tortona. Inizio sprint dei felsinei che replicano al primo 1vs1 di Christon realizzando dal post-basso con Shengelia (18 punti) e sfruttando il genio di Teodosic per mettere in ritmo anche Weems (11-2). Successivamente, la Bertam Yachts si sblocca trovando Cain sotto i tabelloni e Filloy (9 punti) da oltre l’arco per il -4, prima che Belinelli da tre punti e Shengelia a cronometro fermo allunghino sul 22-9.

Grazie ai liberi realizzati da Mickey e Belinelli e alla bomba del rientrante Ojeleye (11 punti e 5 rimbalzi), la Virtus tocca anche il +20, prima che Severini accorci le distanze da tre punti sul 29-12. Successivamente Mickey e Belinelli combinano tenendo lontano i piemontesi e le folate di Daum (8 punti e 7 rimbalzi) e Tavernelli dal palleggio (35-19). La musica non cambia nel corso del secondo periodo, con Shengelia e Weems (11 punti) che al ferro si fanno sentire contro Harper (19 punti, 4 rimbalzi e 2 recuperi) e i tiri liberi di Daum per il 43-23.

Al termine del tempo, continua il botta e risposta ispirato da Harper e Christon ma la Segafredo è letale sfruttando il post-basso e le abilità di Weems anche nel creare attacco per il compago Pajola (52-31). Il quarto si chiude con i tiri liberi di Filloy che accorciano le distanze sul 52-33.

Nel secondo tempo, Shengelia e Jaiteh combinano per il massimo vantaggio sul +23, poi Harper si fa sentire dalla media e in penetrazione accorciando le distanze ma ancora l’inarrestabile Shengelia, combinando con Teodosic, tiene le squadre ben lontane (62-43). Il copione non cambia neanche nella seconda metà del quarto, quando Jaiteh replica ad Harper e Hackett e Filloy si scambiano colpi da tre punti per il 73-51. Nell’ultimo periodo, Belinelli (20 punti) continua a frustrare la retina e a far dilagare i bianconeri fino al 90-65 finale.

Germani Brescia-Carpegna Prosciutto VL Pesaro 74-57 - IL TABELLINO E GLI HIGHLIGHTS

La Germani Brescia conquista la seconda semifinale della Frecciarossa Final Eight 2023 contro la Carpegna Prosciutto Pesaro e accede alla finale in programma per domenica alle 18 contro la Virtus Segafredo Bologna. In avvio di partita, dopo le prime iniziative di Della Valle (15 punti, 5 assist e 3 rimbalzi) e Moss dalla distanza, la Carpegna Prosciutto preme sul pedale dell’acceleratore trovando Charalampopoulos (14 punti) e Cheatham da oltre l’arco grazie ad un solido Abdur-Rahkman (5-9).

Sfruttando la fisicità di Odiase (9 punti e 4 rimbalzi) sotto i tabelloni e la precisione del tiratore Gabriel, Brescia si tiene in scia replicando ai tagli di Kravic (12 punti e 11 rimbalzi) e alla bomba di Delfino sfruttando le accelerazioni di Petrucelli e Cournooh (14-16 dopo 10’). L’equilibrio permane anche nel secondo periodo, quando Cournooh con le sue accelerazioni affianca Massinburg (13 punti e 8 rimbalzi) alla solita presenza di Delfino sui due lati del campo (23-20).

Successivamente, i biancoblu fanno proseguire un break fino all’11-0, trascinati dai liberi di Della Valle e dalle triple di Akele e Massinburg del 32-20. Charalampopoulos interrompe l’emorragia ma Della Valle e una penetrazione di Petrucelli tengono avanti i lombardi sul 36-22 all’intervallo lungo. L’avvio di ripresa, dopo un paio di appoggi di Kravic e una bomba di Gudmundsson (8 punti e 6 rimbalzi) per il -11, è nel segno di Nikolic (6 punti e 7 rimbalzi) e soprattutto Della Valle, che trova anche Odiase per il runner del 45-29.

Grazie a una bomba di Moretti, i marchigiani tornano ad avere la giusta fiducia ma Gabriel e Della Valle respingono indietro gli avversari, che subiscono poi l’espulsione di coach Repesa per proteste (51-36 dopo 30’). Nell’ultimo periodo non cambia il copione della partita, con Massinburg a realizzare in penetrazione il +19 e i soli Abdur-Rahkman e Kravic non più in grado di riaprire la contesa. Finisce 74-57.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frecciarossa Final Eight 2023, l'atto conclusivo è Virtus Bologna contro Germani Brescia

Today è in caricamento