rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Basket

Italbasket, nuove divise per dare il via agli impegni del 2024

Presentate le canotte dele Azzurre e degli Azzurri per la stagione che sta per cominciare: primo appuntamento l’Olympic Qualifying Tournament in Portorico a luglio

Sono state presentate questa mattina, presso l’Head Quarter di ITA Airways a Fiumicino (Roma), le nuove divise delle Nazionali di basket maschili e femminili Senior, Giovanili e 3×3 realizzate da Macron. L’occasione ha rappresentato di fatto il lancio delle attività 2024 degli Azzurri e delle Azzurre di Italbasket, che vivranno il culmine con il Torneo di qualificazione olimpica in Portorico dal 2 al 7 luglio. Insieme ai ragazzi del CT Gianmarco Pozzecco, scenderanno in campo tutte le Nazionali Giovanili impegnate in sei Europei e due Mondiali e le selezioni 3×3 nelle qualificazioni europee.

Il primo appuntamento sarà proprio l’Olympic Qualifying Tournament che la Nazionale maschile Senior disputerà in Portorico agli inizi di luglio. Sei squadre e un solo posto a disposizione per coronare il sogno di volare all’Olimpiade di Parigi 2024. Il volo con cui gli Azzurri viaggeranno alla volta di Miami, scalo verso San Juan, sarà ITA Airways. La Compagnia aerea nazionale di riferimento ha dedicato proprio a Gianmarco Pozzecco un Airbus A330-900 della sua flotta, un velivolo tecnologicamente avanzato e a ridotto consumo. Un riconoscimento ad uno dei personaggi più iconici del nostro sport insieme a Dino Meneghin e Gigi Datome, anche loro omaggiati con i propri nomi su due degli aerei della flotta ITA Airways.

L’Emozione Azzurra vola alto. E lo farà con il Tricolore che Macron ha voluto sottolineare nelle nuove divise ecosostenibili proprio nell’anno in cui la Nazionale tenterà di approdare, per la seconda volta consecutiva, sul più alto palcoscenico sportivo del mondo: i Giochi Olimpici. Sarà proprio il Tricolore ad unire, idealmente, la FIP e i propri partner anche per l’estate 2024. Non resta che scendere in campo.

Giovanni Petrucci, Presidente Federazione Italiana Pallacanestro: “Una squadra non è composta di soli atleti e tecnici. In un’organizzazione sportiva che aspira a grandi traguardi è necessario che tutti i componenti diano il massimo nei rispettivi ambiti e concorrano al più alto rendimento possibile. Oggi siamo qui per fare un altro importante passo insieme ai nostri partner, membri del nostro team allargato e supporto prezioso in tutte le nostre attività. Ringrazio ITA Airways, mai come in questo caso compagni di viaggio, per averci ospitato in questa sede e per essere una presenza costante e professionale nei nostri spostamenti. Ringrazio Macron per essere sempre all’avanguardia nella creazione delle nostre divise dando sempre maggiore attenzione anche alla sostenibilità e allo stile. Ringrazio IBSA per aver investito con entusiasmo e creatività non solo nella Federazione e nelle Squadre Nazionali ma anche nel mondo basket nel suo complesso attraverso l’impegno con LBA. Ringrazio MG per aver scelto la FIP e le Nazionali come partner di livello da affiancare al proprio brand. Insieme, sulla bellissima nuova divisa, ci auguriamo di portare quel tricolore che campeggia sull’Azzurro al massimo livello possibile, ovvero i Giochi di Parigi 2024”.

Gianmarco Pozzecco, Commissario Tecnico Nazionale Senior Maschile: “Toccare il cielo con un dito è un’espressione abusata. Ma consentitemi di usarla in questo contesto perché mai e poi mai avrei pensato di vedere un aereo portare il mio nome nei cieli. Una sensazione unica che voglio condividere innanzitutto proprio con ITA Airways che ha reso possibile tutto ciò inserendomi in una lista ristretta di atleti italiani che hanno fatto la storia dello sport nel nostro Paese. È una grande spinta emotiva per me vedere come tutte le componenti della Maglia più importante che ci sia, quella Azzurra, siano qui riuniti insieme per spingere le atlete e gli atleti delle nostre Nazionali in vista di un’estate che si preannuncia esaltante per gli obiettivi da raggiungere. Faremo il massimo e andremo anche oltre per onorare una maglia che rappresenta tanto e che, grazie ai nostri partner, è anche molto bella”.

Luigi Datome, Capo Delegazione Nazionale Senior Maschile: “So bene cosa significhi indossare questa maglia. Per 323 volte, tra Senior e Giovanili, ho avuto l’onore e l’onere di rappresentare l’Italia nel mondo giocando a pallacanestro ad altissimi livelli. So bene anche il sacrificio e l’impegno che ci vuole per meritarsela ogni volta. Lo stesso sacrificio ed impegno che i nostri partner profondono nelle loro attività e a supporto della Federazione Italiana Pallacanestro. Insieme, con la stessa maglia Azzurra, daremo il massimo per raggiungere tutti gli obiettivi che ci siamo prefissati a partire dalla qualificazione ai Giochi Olimpici di Parigi cercando di onorare anche tutti gli Europei Giovanili maschili e femminili, i due Mondiali Under 17 e le competizioni 3×3 maschili e femminili. Siamo pronti al decollo”. 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italbasket, nuove divise per dare il via agli impegni del 2024

Today è in caricamento