rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Basket

Serie A1 Femminile, undicesima giornata: risultati e classifica

La Virtus Bologna ok anche a Campobasso. Ragusa soffre ma vince a Lucca. Bene Sassari, Schio e Venezia

L'undicesima giornata della Serie A1 si chiude senza sorprese, classifica alla mano: sempre Schio in testa, con un trio formato da Sassari, Bologna e Venezia a inseguire.

La Virtus Segafredo Bologna vince sul campo de La Molisana Magnolia Campobasso per 72-75 in una gara molto combattuta in cui le campobassane (guidate dai 18 di Parks) rispondono colpo su colpo a una Virtus che trova una grande Parker da 25 punti e 9 rimbalzi. Nel finale, a togliere le castagne dal fuoco per le bolognesi ci pensa poi una decisiva Zandalasini, 17 punti, 9 rimbalzi e 5 assist, con due canestri in uno contro uno che respingono la formazione molisana.

L'altra partita equilibrata del turno quella tra Gesam Gas E Luce Lucca e Passalacqua Ragusa, vincono le siciliane 74-77 guidate da una dominante Anigwe da 25 punti e 18 rimbalzi, mentre dall'altra parte c'è una Morrison da 17 e una Tulonen in crescita, 15 punti. Nel momento più difficile, con Lucca che impatta sul 66 pari per effetto della tripla di Bocchetti, Ragusa fa un mini-break di 0-6 che orienta il match con protagoniste le sue straniere (oltre ad Anigwe, Hampton e Vitola importanti nel finale) e porta a casa il referto rosa.

Tutto sotto controllo per il Famila Wuber Schio che supera agevolmente RMB Brixia Basket col punteggio di 53-89. Senza Zanardi, si rivede la nuova aggiunta Crudo in panchina per le bresciane (ma non è arruolabile per il match): Johnson, 14 punti, prova a tenere in gara la squadra di casa ma Schio gestisce e con una Howard da 15 mantiene l'imbattibilità stagionale.

Anche per l'Umana Reyer Venezia vittoria 69-50 su Akronos Tech Moncalieri, prestazione collettiva per le orogranata con 18 punti di Fassina a guidare la truppa di coach Mazzon, sempre priva di Shepard e Cubaj. Westbeld e Mitchell sempre sul pezzo per Moncalieri con 14 punti all'attivo, ma la situazione deficitaria in termini d'infortuni per la squadra ospite si fa anch'essa sentire nel match che è subito orientato verso Venezia già dal primo quarto (25-16).

Senza particolari patemi il Banco di Sardegna Dinamo Sassari liquida la Parking Graf Crema con un netto 91-64, continuando la sua corsa in classifica. Makurat splende con 23 punti, grande gara di Carangelo con 19 (le due combinano 16/22 dal campo) ma c'è anche spazio per la prima tripla doppia stagionale, quella di Joyner Holmes: 13 punti, 14 rimbalzi e 10 assist. Crema cede ben presto l'onore delle armi e a poco valgono i 15 punti di Dickey e D'Alie se non per rendere meno amaro il comunque netto passivo.

Serie A1 Femminile, 10a giornata: risultati


Bruschi Galli Bk San Giovanni Valdarno - Allianz Geas Sesto San Giovanni 62 - 71
E-Work Faenza - Fila San Martino di Lupari 65 - 76
Banco di Sardegna Dinamo Sassari - Parking Graf Crema 91 - 64
Umana Reyer Venezia - Akronos Tech Moncalieri 69 - 50
RMB Brixia Basket - Famila Wuber Schio 53 - 89
Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca - Passalacqua Ragusa 74 - 77
La Molisana Magnolia Campobasso - Virtus Segafredo Bologna 72 – 75


Serie A1 Femminile: la classifica


Famila Wuber Schio 22, Virtus Segafredo Bologna 18, Umana Reyer Venezia 18, Banco di Sardegna Dinamo Sassari 18, Allianz Geas Sesto San Giovanni 16, La Molisana Magnolia Campobasso 14, Passalacqua Ragusa 12, Fila San Martino di Lupari 12, Akronos Tech Moncalieri 10, Parking Graf Crema 4, E-Work Faenza 4, Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca 2, RMB Brixia Basket 2, Bruschi Galli Bk San Giovanni Valdarno 2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A1 Femminile, undicesima giornata: risultati e classifica

Today è in caricamento