rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Basket

Serie A1 Femminile, penultima giornata: sintesi, risultati e classifica

Costa, colpaccio a Bologna. Faenza e Broni vincono in zona playout. Schio inarrestabile anche a Sassari

Penultima giornata tra colpi e sorprese in Serie A1, aspettando l'ultimo turno della regular season di mercoledì sera.

Colpaccio per la Limonta Costa Masnaga che batte 63-82 a domicilio la Virtus Segafredo Bologna trascinata da un'egregia Spreafico, 27 punti all'attivo, e da una prestazione completa di Villa, 14 punti con 7 rimbalzi e 5 assist; Bologna paga forse un po' di fatica e non bastano alle emiliane i 19 punti di Sagerer e 14 di Zandalasini nello score di casa.

Costa c'è, l'Allianz Geas Sesto San Giovanni risponde con la vittoria 58-59 sul campo de La Molisana Magnolia Campobasso: brividi per le rossonere nel finale, Campobasso rientra da -10 nell'ultimo quarto con il canestro di Lawrence che firma addirittura il -1, ma con l'ultima palla a disposizione pasticcio delle molisane che non riescono ad arrivare nemmeno al tiro, vince Geas che si gode 14 punti di Gwathmey e 10 della neo-arrivata (ed ex dell'incontro) Gorini.

Il Famila Wuber Schio passa agevolmente in casa del Banco di Sardegna Dinamo Sassari, 52-87. Sassari che, nel suo terzetto straniere, presenta in campo la sola Skoric: anche Schio non al completo, ma dalla panchina molto bene Del Pero, Gaye e Sottana, tutte in doppia cifra affianco alla miglior realizzatrice Gruda (17); per Sassari 18 punti di Orazzo.

Ancora rimaneggiata la Gesam Gas E Luce Lucca, che con sole otto giocatrici a disposizione tra cui le due under Azzi e Valentino capitola 86-55 al PalaMinardi per mano della Passalacqua Ragusa. Ragusa, senza Taylor, trova 23 punti da Hebard e una Romeo da 12 punti, 7 rimbalzi e ben 14 assist; per Lucca 16 della polacca Kaczmarczyk.

Anche per l'Umana Reyer Venezia pratica sbrigata contro la già retrocessa Use Rosa Scotti Empoli, che gioca una partita orgogliosa ma perde 72-56: Stoichkova e Rembiszewska, 14 e 13 punti, migliori in campo per le biancorosse che però pagano i 13 punti di Carangelo e Ndour che trascinano Venezia alla vittoria, grazie anche a un secondo parziale da 28-8.

In zona Playout, la E-Work Faenza fa valere la legge del PalaBubani contro il Fila San Martino, sempre privo tra le giocatrici delle sue lungodegenti Ianezic e Russo più la nuova defezione Milazzo: 69-66 per le romagnole guidate da una chirurgica Pallas Kunaiyi-Akpanah da 22 punti (10/11) e 11 rimbalzi. Per San Martino 22+15 della solita Kelley.

Vince bene anche la Costruzioni Italia Broni che si "vendica" dell'Akronos Moncalieri con un 62-59 al PalaBrera, in una gara in cui le lombarde stupiscono per l'equa distribuzione di un tabellino che vede Westerik e Bona in doppia cifra a 10, Bestagno, Galbiati e Dedic a quota 9 e Smith con 8 punti. Per Moncalieri reazione tardiva guidata dalla solita Vanloo (16), i due punti vanno alle lombarde.


RISULTATI


La Molisana Magnolia Campobasso - Allianz Geas Sesto San Giovanni 58 - 59
E-Work Faenza - Fila San Martino di Lupari 69 - 66
Virtus Segafredo Bologna - Limonta Costa Masnaga 63 - 82
Dinamo Sassari - Famila Wuber Schio 52 - 87
Costruzioni Italia Broni - Akronos Moncalieri 62 - 59
Passalacqua Ragusa - Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca 86 - 55
Umana Reyer Venezia - USE Scotti Rosa Empoli 72 - 56


CLASSIFICA


Famila Wuber Schio*** 44, Virtus Segafredo Bologna* 36, Umana Reyer Venezia****** 34, Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca 34, Passalacqua Ragusa* 32, La Molisana Magnolia Campobasso* 26, Limonta Costa Masnaga** 24, Fila San Martino di Lupari 24, Allianz Geas Sesto San Giovanni 22, Dinamo Sassari 16, E-Work Faenza 16, Costruzioni Italia Broni 12, Akronos Moncalieri 10, USE Scotti Rosa Empoli 6
*una partita in meno
**due partite in meno
***tre partite in meno
*******sette partite in meno

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A1 Femminile, penultima giornata: sintesi, risultati e classifica

Today è in caricamento