Lunedì, 25 Ottobre 2021
Basket

Trionfo Famila in Supercoppa italiana, superata la Reyer all'ultimo respiro

Nel derby veneto che assegnava il primo titolo della stagione, Schio batte Venezia 67 a 64 dopo una finale spettacolare e tiratissima. MVP Kitija Laksa: sua la giocata decisiva (con uno score di 11 punti e 6 rimbalzi).

Il Famila Wuber Schio vince la Supercoppa Italiana “Famila Cup” all’ultimo respiro superando l’Umana Reyer Venezia 67-64 nella finale del primo trofeo stagionale.

Dopo un anno la Supercoppa Italiana “Famila Cup” è ancora un affare a due tra Schio e Venezia, le principali protagoniste dell’ultima stagione. Le due squadre non si risparmiano minimamente nei primi minuti di gioco, altissima intensità in attacco e difesa da entrambe le parti. La posta in palio è alta e l’equilibrio la fa da padrone come testimonia il punteggio di fine quarto 21-19.


Nel secondo periodo i ritmi di gioco continuano ad essere serrati, non c’è un attimo di sosta e la Reyer tenta la fuga con Petronyte e Pan sugli scudi a guidare il primo significativo parziale che porta Venezia a +12 a metà frazione (26-38). Le veneziane tentano di aumentare ancora di più il divario ma Schio non demorde e riesce ad impedire un ulteriore allungo delle avversarie. Si va al riposo lungo sul 36-47.


Al rientro sul parquet i ritmi di gioco appaiono visibilmente meno intensi rispetto alla prima parte di gara, in cui le due squadre non si sono minimamente risparmiate da ogni punto di vista, infatti a metà terza frazione il punteggio recita 36-51, solamente 4 punti segnati da Venezia. Schio nel finale di quarto inizia a macinare canestri e con una tripla di Crippa riesce a tornare a -6 sul punteggio di 47-53.


L’ultimo periodo regala ovviamente ulteriori emozioni. Le scledensi tornano a contatto e la partita si decide sui minimi particolari. Le due squadre faticano a trovare la via del canestro con regolarità, ma quando lo fanno si rispondono colpo su colpo, rendendo ancora più avvincente una sfida che non ha certamente bisogno di ulteriori motivazioni. Il finale è incredibile: sul 64-64 e 11’’ sul cronometro Laksa mette a segno una giocata da tre punti con fallo e canestro in entrata, che regalano al Famila Wuber Schio la vittoria della Supercoppa Italiana “Famila Cup”. La MVP della finale è ovviamente Kitija Laksa, oltre alla giocata decisiva chiude la sfida con 11 punti e 6 rimbalzi.

Famila Wuber Schio - Umana Reyer Venezia 67 - 64 (21-19, 36-47, 47-53, 67-64)

FAMILA WUBER SCHIO: Del Pero NE, Sottana* 13 (3/7, 2/7), Gruda* 4 (2/4 da 2), Verona 2 (1/4 da 2), Crippa 3 (0/1, 1/1), Grigalauskyte, Andre' 15 (6/9 da 2), Dotto* 12 (3/7, 2/5), Keys* 7 (3/6, 0/3), Laksa* 11 (2/7, 1/3)
Allenatore: Dikaioulakos G.
Tiri da 2: 20/46 - Tiri da 3: 6/20 - Tiri Liberi: 9/13 - Rimbalzi: 39 12+27 (Andre' 8) - Assist: 23 (Sottana 8) - Palle Recuperate: 10 (Dotto 4) - Palle Perse: 11 (Dotto 4)

UMANA REYER VENEZIA: Bestagno* 11 (3/6, 1/3), Carangelo, Pan 13 (3/4, 2/5), Anderson* 16 (5/9, 2/5), Petronyte* 12 (4/9 da 2), Madera 4 (2/3, 0/1), Smorto NE, Attura* 8 (2/5, 1/3), Camporeale NE, Penna*
Allenatore: Romano M.
Tiri da 2: 19/40 - Tiri da 3: 6/18 - Tiri Liberi: 8/9 - Rimbalzi: 36 7+29 (Carangelo 10) - Assist: 16 (Petronyte 5) - Palle Recuperate: 4 (Anderson 2) - Palle Perse: 16 (Petronyte 5)

Arbitri: Di Toro C., Bonotto F., Di Marco R.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trionfo Famila in Supercoppa italiana, superata la Reyer all'ultimo respiro

Today è in caricamento