rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Basket

Il sogno di Belinelli: "Entro cinque anni la Virtus Bologna tra le prime otto d'Europa"

Il capitano delle V nere: "Lavoro ogni giorno pensando a questo: la città merita la massima competizione europea". E domani domani sera torna l'Eurocup: al PalaDozza arriva il Valencia

Dopo il primo k.o. nella competizione a Podgorica della scorsa settimana, domani sera la Virtus Segafredo Bologna tornerà a giocare in Eurocup ospitando al PalaDozza il temibile Valencia (ore 20.30).

A proposito degli obiettivi della stagione delle V Nere in chiave continentale, il ceo Luca Baraldi guarda al futuro con nuiove ambizioni: “L’Eurocup significa attraversare il mare in tempesta e portare la nave nel porto più importante del basket europeo, l’Eurolega. Vogliamo arrivarci per meriti sportivi, vincendo quindi la competizione e non per meriti istituzionali o wild-card comminate spesso per logiche economiche”.

E' l'Eurolega il grande obiettivo della Virtus: competizione che ha un valore fondamentale per il rilancio del club: “Il progetto di crescita della società - ha proseguito Baraldi - passa per la partecipazione all’Eurolega per tutta una serie di motivi non solo economici. Nei prossimi cinque anni penso che la Virtus possa entrare stabilmente nelle prime otto squadre d’Europa”.

Gli fa eco il capitano Marco Belinelli (ancora in dubbio per la sfida di domani): “L’obiettivo a cui penso ogni giorno è l’Eurocup per poi andare in Eurolega, una competizione che il club e l’intera città di Bologna si merita”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sogno di Belinelli: "Entro cinque anni la Virtus Bologna tra le prime otto d'Europa"

Today è in caricamento