Venerdì, 25 Giugno 2021
Calcio

'Zlatan is back'. Milan al lavoro da oggi con Ibrahimovic

L'accoglienza dei tifosi e l'attesa per conoscere il nuovo numero di maglia

Zlatan è tornato. L'arrivo a Milano era previsto prima delle 23 di sabato 29 agosto. Lo svedese è atterrato invece alle 23,30 a Linate lasciando lo scalo da un ingresso presidiato da alcune decine di tifosi, accorsi per incitare Zlatan e rubare i primi secondi della nuova avventura in rossonero. 

"Sono molto felice, finalmente tutto apposto. Potevo tornare, dove mi sento a casa - ha detto Zlatan al sito ufficiale del Milan - Adesso bisogna lavorare e continuare. Riscaldamento finito? Adesso iniziamo a lavorare e portare più risultati. Bisogna continuare, poi come ho detto sempre, non sono una mascotte ma per portare risultati, aiutare squadra e riportare il Milan dove deve essere".

Zlatan di certo non prenderà parte all'amichevole con il Novara di mercoledì prossimo, più probabile che il suo rientro sia in occasione di Milan-Monza. Già, proprio nella sfida tra i rossoneri e i brianzoli dell'ex patron Silvio Berlusconi, che verrà disputata sabato prossimo a San Siro.

Ma ai tifosi del Milan poco importa. Ibrahimovic nei suoi 6 mesi in rossonero ha fatto vedere che può essere ancora determinante arrivando a strappare un accordo annuale da 7 milioni di euro. C'è grande curiosità per capire quale numero sceglierà lo svedese.

Nella prima avventura rossonera ha indossato la numero 11 conquistando lo Scudetto, poi a gennaio la scelta del 21 dato che era già impegnata la divisa della prima esperienza. Certo, in carriera ha avuto la numero 8 (Inter), il 9 (Juventus) ma anche il 10 con la nazionale. Qualcuno aveva ipotizzato nella scelta del 9 per questa nuova parentesi, pensando magari che solo Zlatan potesse esorcizzare la maledizione di una divisa che dopo Inzaghi ha bagnato le polveri a tanti, troppi centravanti. Chiedere per avere conferma a Piatek, Higuain, André Silva, Lapadula, Luiz Adriano, Fernando Torres, Mattia Destro, Alessandro Matri e Pato.

Per gli esperti del settore marketing se Ibrahimovic scegliesse la numero 9 sarebbe un'ottima operazione anche per il lancio della nuova divisa, ma i social sembrano intendere altro. Già perchè Zlatan ha postato una foto in cui si vede lui di spalle con il numero 21, dove il 2 è sostituito del numero 1. Ecco un indizio che punta con decisione verso la maglia indossata da Borini nell'ultima stagione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Zlatan is back'. Milan al lavoro da oggi con Ibrahimovic

Today è in caricamento