rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Il protagonista

Inter, Alexis Sanchez merita più spazio?

L'attaccante cileno, con una rete allo scadere, ha permesso all'Inter di battere la Juventus e conquistare la Supercoppa italiana

Un guizzo decisivo, che, proprio allo scadere, ha permesso alla sua Inter di superare per 2-1 la Juventus e conquistare la Supercoppa italiana. È Alexis Sanchez l'eroe in casa nerazzurra, con il cileno che, con un tocco sotto misura al 120', ha piegato le resistenze bianconere permettendo agli uomini di Simone Inzaghi di portarsi a casa il primo trofeo della stagione. Una rete pesantissima, da attaccante di razza, segnata con fame, rabbia e orgoglio, proprio quelle qualità ribadite dal giocatore nelle dichiarazioni a caldo nel post partita: "Sono un leone in gabbia, se mi fanno giocare divento un mostro", ha detto El Nino Maravilla.

Inzaghi, non puoi fare a meno di questo Sanchez

Sì, perché Alexis Sanchez, nel corso della sua avventura all'Inter, iniziata nell'estate 2019, spazio non ne ha mai trovato moltissimo. Con Antonio Conte in panchina il cileno era destinato al ruolo di rincalzo, subentrando spesso soltanto a pochi minuti dal termine. E anche con Simone Inzaghi le cose non sono cambiate poi tantissimo, con il tecnico che gli preferisce spesso la coppia formata da Dzeko e Lautaro Martinez. Ma proprio sotto la gestione dell'ex allenatore della Lazio El Nino Maravilla sembra essere tornato ai fasti di un tempo, quando, con le maglie di Udinese, Barcellona e Arsenal, faceva impazzire le retroguardie avversarie. Emblematica la crescita di rendimento delle ultime settimane, con Sanchez capace di andare in rete per tre volte (contro Cagliari, Salernitana e, appunto, Juventus) nelle ultime cinque gare. Un bottino che rilancia con prepotenza la sua candidatura per un posto tra gli undici titolari.

Rinunciare alla rapidità, all'imprevedibilità, al talento e alla fame di Sanchez, in questo momento, sarebbe folle per Simone Inzaghi, chiamato a competere su tre fronti (campionato, Champions League e Coppa Italia). E se è vero che là davanti, dove c'è anche Correa, la concorrenza è fitta, è altrettanto vero che di questo Sanchez, oggi, è impossibile fare a meno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter, Alexis Sanchez merita più spazio?

Today è in caricamento