Martedì, 18 Maggio 2021
Gli scenari

Serie A, gli allenatori nella stagione 2021/2022

Vediamo quale potrebbe essere la situazione sulle panchine ai nastri di partenza del nuovo campionato

Foto Ansa

Il campionato di Serie A 2020/2021 sta entrando nella sua fase conclusiva e per molte società è già tempo di pensare al futuro. Primo tassello per programmare la prossima stagione è, ovviamente, la scelta dell'allenatore, da cui dipenderanno poi le strategie di mercato. Vediamo con quali tecnici si potrebbero presentare le squadre ai nastri di partenza del torneo 2021/2022, escludendo già Parma e Crotone, ormai condannate alla retrocessione, e ipotizzando quali potrebbero essere le promosse dalla Serie B.

Allenatori Serie A 2021/2022, gli scenari

Atalanta

L'Atalanta, protagonista dell'ennesima stagione da favola, ripartirà da Gian Piero Gasperini, tecnico che ha portato i nerazzurri ad assumere ormai una dimensione europea.

Benevento

Il futuro di Filippo Inzaghi dipende dall'esito finale del campionato: in caso di salvezza l'ex attaccante, malgrado una seconda parte di stagione sottotono, verrebbe probabilmente confermato, altrimenti spazio ad un nuovo allenatore. 

Bologna

Il Bologna, ormai avviato verso una tranquilla salvezza, dovrebbe puntare nuovamente su Sinisa Mihajlovic, alla guida dei rossoblù dal gennaio 2019.

Cagliari

In caso di salvezza i sardi ripartiranno da Semplici, subentrato a Di Francesco lo scorso 21 febbraio e capace di riportare in linea di galleggiamento i rossoblù.

Fiorentina

Iachini saluterà al termine della stagione anche in caso di salvezza: al suo posto probabile l'arrivo di Gattuso, che lascerà il Napoli.

Genoa

Il Genoa, protagonista di un'ottima seconda parte di stagione, dovrebbe ripartire da Davide Ballardini, anche se le sorprese, conoscendo il presidente Preziosi, sono sempre dietro l'angolo.

Inter

Antonio Conte non ha ancora sciolto le riserve sul suo futuro, ma tutto lascia immaginare che rimarrà ancora alla guida dei nerazzurri per andare a caccia di buoni risultati anche in Europa.

Juventus

Il futuro di Andrea Pirlo, anche in caso di conquista di un posto Champions, sembra già segnato. Scarse le probabilità di vedere l'ex centrocampista alla guida dei bianconeri anche nella prossima stagione: al suo posto potrebbe tornare Massimiliano Allegri, ma occhie alle piste che portano a Flick e Simone Inzaghi.

Lazio

Difficile immaginare un addio di Simone Inzaghi, almeno che al tecnico non giunga l'offerta da parte di club più blasonati come la Juventus.

Milan

La seconda parte di stagione rischia di far dimenticare quanto di buono fatto nella prima, ma Stefano Pioli non dovrebbe veder messa in discussione la sua permanenza.

Napoli

Gattuso dirà addio al termine della stagione: per prenderne il posto in lizza Spalletti, Italiano, Juric, Fonseca e De Zerbi.

Roma

I giallorossi in vista della prossima stagione hanno annunciato a sorpresa Josè Mourinho.

Sampdoria

I blucherchiati, protagonisti di un buon campionato, dovrebbero ripartire da Claudio Ranieri.

Sassuolo

I neroverdi vorrebbero confermare De Zerbi, ma l'ex tecnico del Foggia è corteggiato da Napoli e Shakhtar Donetsk. In caso di addio, gli emiliani potrebbero puntare su un tecnico emergente.

Spezia

Lo Spezia, in caso di permanenza in Serie A, vorrebbe confermare Italiano, finito però nel mirino del Napoli.

Torino

Il Torino, in caso di salvezza, confermerà Davide Nicola, subentrato lo scorso 19 gennaio al posto dell'esonerato Marco Giampaolo. 

Udinese

Malgrado la tranquilla salvezza, Gotti potrebbe salutare a fine stagione: in questo caso i friulani potrebbero puntare su Giampaolo.

Verona

L'idea degli scaligeri sarebbe quella di proseguire il cammino insieme a Juric, ma il croato è uno dei nomi finiti sul taccuino della dirigenza del Napoli. In caso di addio possibile l'ingaggio di Iachini, già monitorato dai veneti un paio di stagioni fa.

Serie A 2021/2022, le possibili neopromosse

Empoli

I toscani viaggiano a vele spiegate verso la promozione: scontata, in caso di salita in A, la conferma di Dionisi.

Lecce

I pugliesi stanno tentando si risalire nel massimo campionato dopo appena un anno di purgatorio sotto la guida di Corini, praticamente certo della conferma.

Salernitana

I granata, al momento terzi in B, sono guidati da Castori, che verrà probabilmente confermato sia in caso di promozione che di permanenza in cadetteria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A, gli allenatori nella stagione 2021/2022

Today è in caricamento