rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Calcio

Andrea Caracciolo bomber senza tempo: a Lumezzane il primo gol da quarantenne

L'ex bomber di Brescia e Palermo gioca in Eccellenza: domenica scorsa è andato a segno al 90' contro il Ciliverghe regalando il successo ai lombardi. "E' il mio ultimo anno, vinco qui e smetto"

Lumezzane-Ciliverghe, Eccellenza lombarda. Sull'1 a 1, al 90' dalla panchina entra un ragazzo di 40 anni: nome Andrea, cognome Caracciolo. C'è un angolo per il Lume, calcia Pesce: palla in area, stacco imperioso e colpo di testa forte a indirizzare la palla sotto la traversa. Di chi? Proprio del neoentrato e neoquarantenne. "Se gioco ancora alla mia età è perché fare il calciatore è uno dei mestieri più belli del mondo", le sue parole lo scorso 18 settembre, giorno del suo compleanno.

La scommessa dell'Airone, una vita nel calcio dei big a suon di gol e corse sotto la curva, è vinta: Caracciolo voleva continuare a giocare e a segnare, anche dopo i 40. Detto, fatto: pur non essendo al top della forma, partendo dalla panchina, il bomber milanese classe 1981 ha subito lasciato il segno, permettendo ai suoi di vincere (alla fine per 3 a 1) e continuare la corsa a punteggio pieno in cima alla classifica.

Il Lumezzane vuole tornare nel calcio professionistico quanto prima e si affida alla grande esperienza di uno dei migliori attaccanti in attività del calcio italiano: 644 partite nei Pro, 224 centri. Dalla A (58 con Brescia, Palermo e altre) alla C. L'ultima tappa il Feralpisalò. Poi il ritorno nei dilettanti, il mondo da cui era partito (giocava in D al Sancolombano) e da cui ha spiccato il volo diventando "l'Airone" e incantando il Rigamonti.

Quest'anno, lo ha dichiarato pubblicamente, sarà l'ultimo da calciatore: "Il mio sogno nel cassetto? Penso di averlo realizzato, ho fatto una carriera che ripeterei da cima a fondo. Ora vorrei chiudere vincendo con il Lumezzane".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andrea Caracciolo bomber senza tempo: a Lumezzane il primo gol da quarantenne

Today è in caricamento