Andrea Pirlo è il nuovo allenatore della Juventus

Scelta a sorpresa: Andrea Pirlo è il nuovo allenatore della Juventus. Inizia una nuova era in casa bianconera: più che una scelta ragionata, un atto di fede

Una scelta a sorpresa, clamorosa. Andrea Pirlo è il nuovo allenatore della Juventus dopo l'esonero di Maurizio Sarri.

Nessuna telenovela stavolta: Andrea Agnelli sceglie personalmente una soluzione interna (Pirlo era stato presentato poche settimane fa come nuovo allenatore della Juve under 23). 

Inizia una nuova era in casa bianconera. Per Pirlo la prima esperienza da allenatore sarà così su una delle panchine più prestigiose del panorama europeo. Non avrà tempo per la gavetta, dovrà iniziare a vincere subito. Pirlo non ha mai allenato nemmeno a livello giovanile. Si è ritirato dal calcio giocato nel 2017.

Più che una scelta ragionata, un atto di fede. Non è e non può essere un tecnico fatto e finito, ma ha personalità da vendere e il carisma per gestire CR7 ed essere legittimato. Staremo a vedere.

Pirlo allenatore Juve: il comunicato ufficiale della società

"Sarà Andrea Pirlo il nuovo allenatore della Juventus. 41 anni, nato a Flero in provincia di Brescia, Andrea Pirlo ha una carriera leggendaria da calciatore che lo ha portato a vincere tutto, dalla Champions League al Campionato del Mondo nel 2006. Nei suoi quattro anni alla guida del centrocampo della Juventus, Pirlo ha vinto altrettanti scudetti, una Coppa Italia e due Supercoppe. 

Oggi inizia un nuovo capitolo della sua carriera nel mondo del calcio. Come si era detto circa una settimana fa: da Maestro a Mister. Da oggi per il popolo juventino sarà IL Mister, poiché la società ha deciso di affidargli la guida tecnica della Prima Squadra, dopo averlo già selezionato per la Juventus Under23. La scelta odierna si basa sulla convinzione che Pirlo abbia le carte in regola per guidare, fin dal suo esordio sulla panchina, una rosa esperta e di talento per inseguire nuovi successi. 

Andrea Pirlo ha firmato oggi un contratto biennale fino al 30 giugno 2022"

Juventus, Cristiano Ronaldo: "I tifosi chiedono di più. Si aspettano di più"

"La stagione 2019/20 è finita per noi, più tardi di quando previsto, ma prima di quanto ci saremmo aspettati. Ora è il tempo per una riflessione, il tempo di analizzare gli alti e bassi perché il pensare critico è l'unico modo di migliorarsi. Un grande club come la Juventus deve sempre pensare da miglior club del mondo. Vincere la Serie A ancora una volta in un anno così difficile è sicuramente qualcosa di cui essere fieri". Sono le parole di Cristiano Ronaldo, affidate ai suoi profili social, all'indomani dell'eliminazione della Juventus agli ottavi di finale della Champions League. "Personalmente, segnare 37 gol con la Juventus e 11 con la Nazionale portoghese è qualcosa che mi fa affrontare il futuro con rinnovata ambizione e desiderio di continuare a fare ancora meglio anno dopo anno -aggiunge il 35enne attaccante-. Ma i tifosi chiedono di più. Si aspettano di più da noi. E noi vogliamo accontentarli, dobbiamo essere all'altezza delle massime aspettative. Spero che il breve periodo di vacanza ci possa permettere di prendere le migliori decisioni per il futuro ed essere sempre più forti e dediti alla causa di sempre. Ci vediamo presto!".

La Juventus ha esonerato Maurizio Sarri

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gf Vip, De Blanck: "Alba Parietti una stronza". Il figlio dà ragione e lei chiama in diretta

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi sabato 19 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi giovedì 17 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi martedì 15 settembre 2020: numeri e quote

  • Cosa c'è dietro il video dell'autoscontro con i banchi a rotelle nel primo giorno di scuola

  • Coronavirus, 5 bambini positivi in 5 classi diverse: ora tutti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento