rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Mondiali 2022

Argentina-Francia, i tre giocatori chiave da una parte e dall'altra

Messi contro Mbappé, ma non solo: ecco chi potrebbe decidere la finalissima

A caccia del terzo titolo. Sì, perché sia Argentina che Francia, nel loro palmarès, possono vantare già due Coppe del Mondo, conquistate nel 1978 e nel 1986 dall'Albiceleste e nel 1998 e nel 2018 dai transalpini. Le due formazioni, nella finale dei Mondiali 2022, in programma domenica 18 dicembre alle 16 italiane al Lusail Stadium, andranno quindi a caccia del tris in una sfida che si preannuncia incandescente. Tanto il talento in campo, con le due formazioni che non a caso, pur senza incantare, sono giunte all'atto finale del torneo. Vediamo i tre uomini chiave da una parte e dall'altra.

Argentina-Francia, il pronostico

I tre uomini chiave dell'Argentina

Lionel Messi

Beh, ovvio partire da lui, da un Lionel Messi in stato di grazia. Già cinque le reti segnate in questo Mondiale dalla Pulce, sempre più leader della Nazionale argentina. Il fuoriclasse del Psg si è caricato sulle spalle l'Albiceleste per andare a caccia di quel titolo inseguito per tutta la carriera. Un modo per tentare di scacciare l'ombra, ingombrante, di un certo Diego Armando Maradona.

Enzo Fernandez

Una delle rivelazioni più belle di questo Mondiale. Enzo Fernandez, a soli 21 anni, è riuscito a conquistarsi subito un ruolo da protagonista nell'Argentina di Scaloni. Capacità tecniche, visione di gioco e dinamismo le sue armi. E sa anche vedere la porta, come dimostra la rete segnata contro il Messico nella fase a gironi ed il palo colpito all'ultimo minuto dei tempi supplementari contro l'Olanda.

Rodrigo De Paul

È l'equilibratore di quest'Argentina, giocatore che talvolta non è appariscente a come ci aveva abituati in Italia con la maglia dell'Udinese ma il cui contributo, per Messi e compagni, risulta quanto mai prezioso. Cresciuto moltissimo tatticamente, sa sia accompagnare la fase offensiva che fare da scudo in quella difensiva. Una certezza per Scaloni, che mai rinuncia al suo apporto in mezzo al campo.

Non sarà Lele Adani a commentare la finale Argentina-Francia

I tre uomini chiave della Francia

Kylian Mbappé

Se dalla parte argentina siamo partiti da Lionel Messi, era inevitabile partire con Kylian Mbappé sulla sponda francese. Anche lui, così come la Pulce, ha trovato la via del gol già cinque volte in questi Mondiali e le sue accelerate, come emerso anche nella sofferta semifinale contro il Marocco, sono in grado di spaccare in qualsiasi momento anche le gare più bloccate. Un fuoriclasse assoluto, che, a soli 23 anni, potrebbe mettere in bacheca già la sua seconda coppa del mondo.

Antoine Griezmann

Impressionante l'evoluzione che ha compiuto questo giocatore. Da rifinitore e realizzatore a tuttocampista, praticamente perfetto in ogni fase di gioco. Vederlo giocare è un piacere per gli occhi, soprattutto per quelli di Didier Deschamps, che conterà moltissimo sull'intelligenza tattica del giocatore dell'Atletico Madrid per andare a caccia del secondo titolo mondiale consecutivo.

Raphael Varane

Sì, inseriamo un difensore come Raphael Varane tra i potenziali uomini decisivi perché a lui, verosimilmente, spetterà il compito di prendere in consegna Lionel Messi, il pericolo argentino numero uno. E il centrale del Real Madrid sarà chiamato ad una prova perfetta per limitare, per quanto possibile, uno scatenato Leo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Argentina-Francia, i tre giocatori chiave da una parte e dall'altra

Today è in caricamento