rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Calcio

Atalanta attenta, c’è la fila per Demiral: anche il Real Madrid lo tiene d’occhio

Demiral è arrivato solo pochi mesi fa a Bergamo, ma le sue buone prestazioni lo hanno già fatto diventare un uomo mercato

Quando l’Atalanta ha perso Romero, finito per oltre 50 milioni al Tottenham, Sartori e Gasperini non hanno avuto dubbi su chi avrebbe dovuto essere il suo successore. Il mirino è stato posato subito su Demiral, gigante turco che alla Juventus non trovava spazio a causa della concorrenza di Chiellini, Bonucci e De Ligt. Il centrale spingeva per lasciare Torino e la Dea non si è fatta sfuggire l’occasione, acquistando il giocatore in prestito con diritto di riscatto fissato a 27 milioni di euro per la prossima estate. 

Calciomercato, Real Madrid e non solo su Demiral dell’Atalanta

Demiral ha fisico, potenza e carisma, il tutto a soli 23 anni. Gasperini già lo sapeva e non ci ha pensato due volte a dargli la maglia da titolare nel cuore della difesa a tre bergamasca. L’ex Sassuolo non sarà sempre perfetto, dopo pochi mesi nel maccanismo della Dea non lo era nemmeno Romero, ma sta crescendo e sembra destinato a non far rimpiangere l’argentino. L’età è il talento sono dalla sua parte ed è in una società che crede fortemente in lui. Per questo non ci sono molti dubbi sul fatto che il suo cartellino venga riscattato a fine stagione. 

Il problema sarà nel caso capire cosa succederà dopo. Demiral infatti sembra essere finito nel mirino di alcuni grandi club, secondo voci che arrivano dalla Turchia e confermate anche in Spagna, il centrale sarebbe nella lista di Ancelotti per rinforzare il suo Real Madrid nella prossima stagione. Interessamento da urlo, ma non l’unico, i media iberici scrivono che anche il Napoli e il ricchissimo Newcastle siano sulle tracce del titolare dell’Atalanta. Il dilemma sarà lo stesso affrontato con Romero, cederlo ad un cifra notevolmente più alta rispetto a quella spesa e reinvestire su una ltro profilo simile, oppure resistere ai corteggiatori almeno un altro anno e crescere insieme? La risposta arriverà solo tra molti mesi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atalanta attenta, c’è la fila per Demiral: anche il Real Madrid lo tiene d’occhio

Today è in caricamento