Martedì, 26 Ottobre 2021
Manovre bianconere

Juventus, Tchouameni l'obiettivo per il centrocampo: tentativo già a gennaio

Il francese classe 2000, attualmente in forza al Monaco, l'obiettivo numero uno del club

Quattro vittorie consecutive dopo un inizio di stagione difficile. La Juventus di Massimiliano Allegri, nelle ultime settimane, ha dato importanti segnali di ripresa, scacciando, almeno per il momento, le ombre di un avvio al rilento, che hanno costretto i bianconeri a scivolare già a -10 dal Napoli capolista in campionato. Una crescita che non ha però cancellato del tutto alcune perplessità attorno alla rosa della Vecchia Signora, con il club che, in particolare, non sarebbe soddisfatto del rendimento dei propri centrocampisti: l'unico a salvarsi, per il momento, è Locatelli, giunto in estate dal Sassuolo, mentre stanno deludendo i vari Bentancur, Rabiot e McKennie. Per non parlare di Arthur e Ramsey, alle prese con continui problemi fisici. Una situazione che starebbe spingendo la società ad intervenire sul mercato già a gennaio, in modo da cercare di risalire ulteriormente la classifica e coltivare ancora speranze scudetto.

Juventus, occhi su Tchouameni

Il nome caldo sul taccuino dei bianconeri è quello di Aurelien Tchouamerni, centrocampista classe 2000 attualmente in forza al Monaco. Il francese, già nel giro della Nazionale, sta vivendo un inizio di stagione da protagonista, confermando quanto di buono fatto vedere lo scorso anno. Il Monaco, al momento, non avrebbe intenzione di privarsi del giocatore, ma la Juventus, in particolar modo in caso di addio di uno tra Ramsey o McKennie (o addirittura entrambi) tenterà l'affondo.

Chi è Aurelien Tchouameni

Nato a Rouen il 27 gennaio 2000, Aurelien Djani Tchouameni, di origine camerunensi, è cresciuto nel settore giovanile del Bordeaux, club nel quale ha fatto il suo esordio in prima squadra il 26 luglio 2018 nella partita di Europa League contro il Ventspil. Con il Bordeax ha messo insieme complessivamente 19 presenze nella stagione 2018/2019 e 18 nella prima parte del 2019/2020, prima di passare a gennaio al Monaco. Qui il centrocampista esplode nella stagione 2020/2021, durante la quale, tra campionato e coppa nazionale, mette insieme 42 presenze segnando tre reti. Un rendimento che lo scorso 26 agosto lo ha portato a ricevere la prima chiamata dalla Nazionale maggiore, con la quale ha fatto il proprio esordio cinque giorni più tardi in occasione della partita pareggiata per 1-1 contro la Bosnia Erzegovina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus, Tchouameni l'obiettivo per il centrocampo: tentativo già a gennaio

Today è in caricamento