rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Calcio

Barcellona, Koeman esonerato, arriva Xavi: la nuova formazione blaugrana

Ronald Koeman non è più l’allenatore del Barcellona, la decisione è arrivata nella notte.

Il giustiziere di Ronald Koeman è Radamel Falcao l’autore del gol che ieri sera ha consegnato la vittoria al Rayo Vallecano contro il Barcellona. L’infinito bomber colombiano ha dato l’ultima spallata alla già fragile situazione dell’allenatore olandese. Nella notte i dirigenti blaugrana, dopo un primo momento di stallo, hanno deciso l’esonero del tecnico. 

Esonerato Koeman, il Barcellona cambia allenatore

Laporta lo ha difeso fino a quando ha potuto, ma è evidente che il Barcellona di Koeman, già in difficoltà l’anno scorso, in questa stagione non ha funzionato. Il tecnico ha provato tante soluzioni diverse, dalla difesa a tre, al tridente, fino all’unico centravanti sostenuto da una linea di fantasista di gran classe. I risultati non sono però mai arrivati, le clamorose sconfitte senza tiri in porta per 3-0 con Barcellona e Benfica in Champions League, il ko nel big match casalingo con il Real Madrid e il nono posto in Liga a meno sei dalla vetta, hanno fatto precipitare la situazione. 

La dirigenza ha dato tempo a Koeman per provare a cambiare le cose nel primo anno senza Messi. Ha insisitito perché la situazione economica è grave e un nuovo stipendio è difficile da assorbire, ma ieri sera ha presa una decisione di cui in Spagna si parlava ormai da tempo.

Xavi nuovo allenatore del Barcellona

Così come da tempo in terra iberica sono convinti che ad essere il nuovo allenatore del Barcellona sarà Xavi. Laporta lo corteggia da mesi e l’ex fenomeno blaugrana avrebbe inserito nel suo contratto con l’Al Saad, squadra del Qatar che allena da un paio di stagioni, una clausola per poter tornare in blaugrana in qualsiasi momento. E quel momento sembra essere arrivato, il presidente blaugrana è pronto a ripetere l’operazione Guardiola con un grande ex centrocampista che dopo aver vinto in tutto in campo proverà a ripetersi anche in panchina. 

Le ultime notizie parlano di contatti già in corso e possibile annuncio ufficiale nelle prossime ore. Laporta ha fretta e sembra non aver preso in considerazione nessun’altra candidatura, nonostante fosse circolato nelle scorse settimane anche il nome di Andrea Pirlo.

La formazione del Barcellona con Xavi in panchina

Ma come giocherà il Barcellona con Xavi? Il quasi neo mister blaugrana nella sua esperienza in Qatar ha vinto sette trofei a livello nazionale schierando quasi sempre la squadra con il 4-2-3-1. Il modulo però potrebbe essere lievemente diverso in blaugrana con il passaggio al 4-3-3 molto più compatibile con la rosa. La difesa a quattro sarà comunque il caposaldo da cui partire con Piqué, ex compagno di Xavi come pilastro. Lo stesso sarà Sergio Busquets in mediana, è stato lui lo scudiero dell’ex regista nelle tante vittorie in campo e lo sarà anche nell’avventura in panchina. Al fianco dello spagnolo nella mediana a tre si attendono i recuperi di Pedri e De Jong, sicuri titolari, con il giovanissimo Gavi prima alternativa.

Il tridente offensivo vedrà al centro del progetto Aguero, Ansu Fati, e Depay con l’olandese che resta una delle uniche note positive nella stagione del Barcellona. Così la prossima formazione del Barcellona con Xavi in panchina potrebbe essere questa: Ter Stegen, Sergi Robero, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; De Jong, Sergio Busquets, Pedri; Ansu Fati, Aguero, Depay.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barcellona, Koeman esonerato, arriva Xavi: la nuova formazione blaugrana

Today è in caricamento