Domenica, 21 Luglio 2024
Calcio

Il nuovo Bologna più giovane e sostenibile

Concluso il mercato è tempo di bilanci in casa Bologna, netta la scelta estiva del club

E' un Bologna per buona parte nuovo quello che Thiago Motta si trova a gestire in questa stagione. L'allenatore durante l'estate ha dovuto lavorare con un gruppo non completo, spesso lo ha dichiarato anche in pubblico, consapevole del fatto che la società, come tutte quelle di media fascia, stava aspettando gli ultimi giorni per mettere a disposizione del proprio tecnico la formazione giusta per provare a migliorare il già buon risultato dell'anno scorso.

Il Bologna e il nuovo monte stipendi

La scelta è stata quella di abbassare il monte ingaggi tagliando tutti i giocatori, spesso in età avanzata, che più pesavano sul monte stipendi. Obiettivo centrato grazie agli addii di Soriano, Medel e anche Arnautovic che guadagnava circa tre milioni a stagione. Diversa invece la motivazione delle cessioni di Schouten e Dominguez, centrocampisti sbocciati in rossoblu e venduti per fare cassa grazie alle loro alte valutazioni. Prima del gong è andato via anche Barrow ma in questo caso non centrano le questioni economiche, ha scelto il giocatore di partire. 

In totale il Bologna si trova ora con un monte stipendi abbassato di ben sette milioni rispetto alla scorsa stagione anche grazie ai nuovi acquisti come Saelemaekers e Freuler, con ingaggi attorno al milione di euro. 

Il Bologna dei giovani

Più economico e anche più giovane, il nuovo Bologna ha deciso di dare nuova linfa vitale al suo progetto, puntando su ragazzi con età non troppo elevata da far crescere sotto l'ala protettrice di Thiago Motta e anche in questo caso i numeri gli danno ragione. Nelle prime tre giornate l'età media della formazione è stata di 24,4 anni, solo il Lecce ha fatto meglio degli emiliani fermandosi a 24 anni. 

Il progetto è nobile, ora bisognerà capire cosa succederà sul campo anche se i primi segnali sono decisamente positivi, dopo il ko intero con il Milan, il Bologna ha pareggiato allo Stadium con la Juventus e poi battuto 2-1 il Cagliari. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nuovo Bologna più giovane e sostenibile
Today è in caricamento