rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Calcio

La Supercoppa italiana certifica il boom del Calcio femminile

Numeri da urlo per la finale Juventus - Milan: oltre duemilioni di contatti tra diretta tv e social. Il secondo tempo ha realizzato il 2,78% di share, con più di 380mila telespettatori medi e picchi del 3,41%, con quasi mezzo milione di telespettatori negli istanti finali dell’incontro

Tutti pazzi per il calcio femminile: il movimento della serie A italiana in rosa continua a riscuotere grande successo e a crescere in termini di visibilità e ascolti. La finale della Supercoppa italiana tra Juventus e Milan ha raggiunto numeri mai fatti registrare finora. La partita tra bianconere e rossonere, trasmessa sabato in chiaro su LA7, è stata seguita da più di 350mila telespettatori medi, battendo il precedente record che apparteneva alla sfida scudetto del 2019 Juventus-Fiorentina (342,6mila telespettatori medi).

Il match, che ha catturato l’attenzione del pubblico e degli appassionati, ha totalizzato - considerando anche i collegamenti con lo studio, allestito per i commenti e le interviste pre e post gara - 2.348.000 contatti. In particolare, il secondo tempo ha realizzato il 2,78% di share con più di 380mila telespettatori medi, e picchi del 3,41% con quasi mezzo milione di telespettatori negli istanti finali dell’incontro.

Un successo certificato anche dai numeri social: sono infatti 193,4mila gli utenti che l’8 gennaio hanno visualizzato i contenuti pubblicati sulle pagine Facebook e Instagram della Divisione Calcio Femminile, con il video reel in cui Alessandra Amoroso ha indossato le maglie delle due finaliste che ha raggiunto le 130mila visualizzazioni. Più in generale, durante tutto il fine settimana il profilo Instagram @figcfemminile hanno totalizzato più di mezzo milione di impression.

Proprio nel fine settimane appena trascorso, c'è stata anche la prima volta in diretta su Sky Sport in prima serata di una partita della serie A femminile di futsal: il classico Falconara - Pescara. Un altro mattoncino verso la definitiva emancipazione di uno sport in continua crescita.

Cresce l'immagine, cresce la qualità del gioco e delle protagoniste. Di conseguenza, cresce l'interesse e il coinvolgimento del pubblico. Partendo dalla base e dalle tante ragazze e bambine che oggi scelgono di praticare il calcio (o il calcio a cinque) fin dalla tenera età.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Supercoppa italiana certifica il boom del Calcio femminile

Today è in caricamento