Domenica, 21 Luglio 2024
Calcio

Calciomercato Fiorentina, suggestione Depay: la strada che porta all'attaccante olandese

Attualmente in regime di svincolo dopo l'esperienza all'Atletico Madrid, è finito nel mirino di diverse società europee, tra cui il Milan. I dubbi sulla tenuta fisica e sull'ingaggio

Il nome sarebbe indubbiamente quello per accendere gli entusiasmi della piazza. L’esperienza internazionale non manca, i gol nemmeno, l’incognita è una solidità fisica che a volta lo ha obbligato – nei suoi recenti trascorsi nella Liga – a doversi fermare ai box. Ma indubbiamente, l’arrivo a parametro zero di Memphis Depay regalerebbe alla Fiorentina una certezza che, dalla partenza di Vlahovic, è sempre mancata: vale a dire un attaccante capace di conferire all’attacco quella continuità realizzativa che è stato il vero tallone d’Achille dei viola.

Perché in fondo, il trentenne di Mmordrecht le sue reti le ha sempre timbrate: 50 in 124 partite con il PSV, prima dell’anno e mezzo in Premier con lo United – che ha preceduto nella volata per ingaggiarlo il Liverpool ed il PSG – che ha sortito l’effetto di abbassare la sua media-gol, complici anche le scelte tecniche le quali lo hanno man mano relegato ai margini della rosa. Ritrova però lo smalto in Ligue 1, quattro stagioni e mezzo impreziosite da 76 reti e 55 assist con l’Olympique Lione, ed anche i 13 gol nel primo anno a Barcellona rappresentano un bottino di tutto rispetto, che i problemi alla coscia ed al tendine d’achille hanno impedito, nella seconda parte di stagione, di ritoccare. Migrato poi nella sponda biancorossa di Madrid, il suo impiego con l’Atletico è stato part-time, appena 1200 minuti in campo, ma sufficienti a permettergli di andare a bersaglio nove volte, a testimoniare quel fiuto del gol che comunque lo contraddistingue.

Attualmente impegnato con la maglia della sua nazionale ad Euro 2024, Memphis Depay si libererà a parametro zero ed è già finito nel mirino di diverse società, tra cui le due milanesi con il Milan che sembra in leggero vantaggio. Indubbiamente l’ingaggio importante dell’olandese costituisce un possibile problema, ma in casa viola c’è anche la consapevolezza che per un ruolo così importante, come quello del finalizzatore, non si potrà sbagliare di nuovo. Qualcosa di più, quindi, di una semplice suggestione: una pista da battere che porterebbe ad una pedina, che, peraltro arricchirebbe di esperienza internazionale un roster che in vista della prossima stagione avrebbe proprio bisogno di qualcuno abituato al clima che si respira nei match importanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Fiorentina, suggestione Depay: la strada che porta all'attaccante olandese
Today è in caricamento