rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Calcio

Inter e Fiorentina, duello di mercato per Augustin Alvarez Martinez

E' il bomber del Peñarol, campione d'Uruguay, con 23 gol in 40 partite. In patria è considerato l'erede di Suarez. Il club sudamericano lo valuta 15 milioni, l'agente già in Italia nei giorni scorsi per incontrare i dirigenti dei due club. E anche del Milan, ma occhio a Manchester United, Porto, Benfica e Atletico Madrid

Inter e Fiorentina, è duello oltreoceano per il "nuovo Suarez" o, se volete, per il bomber del futuro. Nerazzurri e viola hanno messo gli occhi addosso ad Agustin Alvarez Martinez, centravanti uruguaiano del Peñarol, classe 2001. Martinez (con lui in squadra il capitano Walter Gargano, 37 anni, ex Napoli e Inter, e il difensore Elizalde, ex Pescara) ha appena festeggiato la vittoria del 53° scudetto battendo in finale – dopo la vittoria del torneo di Clausura – i rivali del Plaza Colon, che avevano vinto l’Apertura. In totale, il nueve giallonero ha segnato 23 gol in 40 partite.

Operatori di mercato europei già pronti a portarlo via dal club in cui è cresciuto ed è esploso nell’ultima stagione. La valutazione? Ancora più che sostenibile per le big nostrane: 15 milioni. Per lui c'è la fila: Manchester United (ha già fatto acquisti di recente in casa giallonera con Facundo Pellistri), Atletico Madrid, Siviglia, Porto e Benfica si stanno muovendo.

In Uruguay, dove lo considerano l'erede del primo Suarez, di cui ricorda le movenze, viene data in pole position per chiudere l’operazione l’Inter, che lo segue da mesi e ha già intavolato il discorso con la proprietà e con il manager, Edgardo Lasalvia. Ma lo stesso agente di Martinez lo scorso 2 dicembre era a Firenze ed ha incontrato i dirigenti viola, prima di spostarsi a Milano nelle ore successive per un colloquio con la dirigenza del Milan e poi di nuovo con l’Inter. D'altronde, tutte e tre hanno bisogno di un bomber per il futuro: Italiano a giugno perderà Vlahovic, il Milan non può progettare con il 40enne Ibra e l'Inter cerca l'erede di Dzeko.

La corsa al giovane talento sudamericano - sotto contratto fino al 2024 - è già scattata: sia a Milano che a Firenze si lavora per cercare di bruciare la concorrenza e chiudere a gennaio, lasciando però il giocatore al Peñarol fino a giugno.

La scheda

Punta centrale, Agustin Alvarez Martinez è un destro naturale, potente nel breve, imprevedibile nell'uno contro uno. Tatticamente sa svariare su tutto il fronte offensivo e dialogare con gli esterni, e può anche abbassarsi tra le linee. Giocare in verticale e attaccare la porta, segnando tanti gol, è la sua vocazione naturale. Nelle giovanili del Peñarol ha segnato 113 gol in 170 partite. Prima del grande salto...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter e Fiorentina, duello di mercato per Augustin Alvarez Martinez

Today è in caricamento