Martedì, 23 Luglio 2024
Il futuro

Calciomercato Inter, movimenti in attacco: chi entra e chi esce

Nerazzurri pronti a cambiare qualcosa nel reparto offensivo in estate

Dalla stagione dell'Inter, almeno per quanto visto fino ad oggi, ci si aspettava di più. I nerazzurri, protagonisti di un buon cammino in Europa, dove disputeranno i quarti di finale di Champions League contro il Benfica, hanno stentato più del previsto in campionato, dove, in 27 giornate, hanno subìto ben nove sconfitte. Un ruolino di marcia che, adesso, ne mette a rischio anche un piazzamento tra le prime quattro, dato che gli uomini di Simone Inzaghi occupano la terza posizione con appena due punti di vantaggio sul Milan e tre sulla Roma.

L'opaco rendimento sta facendo meditare alla dirigenza una vera e propria rivoluzione sul mercato in estate, che potrebbe riguardare un po' tutti i reparti, compreso quello offensivo. Anche l'attacco, infatti, non ha particolarmente brillato in questi mesi ed il club è pronto a muovere qualche pedina.

Correa in uscita, idea Orsolini

In uscita c'è Joaquin Correa, del quale, tra prestazioni opache e problemi fisici, si sono perse completamente le tracce negli ultimi mesi. L'argentino, arrivato a Milano nel 2021 sotto l'impulso di Simone Inzaghi, che già lo aveva avuto alle proprie dipendenze alla Lazio, ha segnato soltanto tre reti nel corso di questa stagione: un bottino misero, che mette l'ex biancoceleste sulla porta d'uscita. Su Correa, legato all'Inter da un contratto fino al 30 giugno 2025, avrebbe già messo gli occhi il West Ham, pronto a presentare un'offerta in estate. Il posto del Tucu in nerazzurro potrebbe essere preso da Riccardo Orsolini, autore fin qui di sette reti in campionato con la maglia del Bologna e completamente rinato sotto la gestione di Thiago Motta. Il giocatore rossoblù è seguito da tempo dell'Inter, pronta ad affondare il colpo.

Chi rimarrà invece a Milano è Edin Dzeko, pronto ad accettare il rinnovo annuale proposto dai nerazzurri. Il bosniaco, nelle intenzioni del club, sarà il secondo centravanti nerazzurro: da stabilire, però, se il primo sarà ancora Romelu Lukaku, il cui futuro, considerato il rendimento fin qui ben al di sotto delle attese, rimane in bilico. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Inter, movimenti in attacco: chi entra e chi esce
Today è in caricamento