Venerdì, 16 Aprile 2021

McKennie è bianconero. Adesso la Juve punta Dzeko

Le cifre dell'operazione con lo Schalke 04. Il 'nodo' Higuain per arrivare a Dzeko

E' un acquisto storico quello di Weston James Earl McKennie per la Juventus. Il centrocampista classe 1998 è il primo statunitense nella storia della Vecchia Signora. Nato in Texas, per la pecisione a Little Elm il 28 agosto 1998, McKennie è cresciuto tra le fila del Dallas, quindi dello Schalke 04 dato che il padre prestava servizio nella Ramstein Air Base.

Le cifre dell'operazione parlano di un prestito oneroso di 4,5 milioni di euro. La Juventus potrà poi acquistare a titolo definitivo il calciatore al raggiungimento di determinati obiettivi, entro il termone della prossima stagione. La Vecchia Signora potrà completare l'acquisto del cartellino anche "qualora detti obiettivi non fossero raggiunti". L’acquisizione definitiva, in entrambi i casi, e di 18,5 milioni pagabili in tre esercizi. Ma questa cifrà potrà salire, nel corso della durata del contratto di prestazione sportiva con il calciatore, per una cifra non superiore a 7 milioni di euro se verranno raggiunti altri obiettivi sportivi.

McKennie è il primo rinforzo per la Juventus di Andrea Pirlo e andrà a sistemarsi al centro del reparto o comunque ad agire come mediano nel terzetto che il tecnico ha in mente per il suo 4-3-3. Adesso l'attenzione si sposta sul centravanti. La Juventus ha ancora in casa Gonzalo Higuain che è segnalato in uscita.

Il classe 1987 lascerà Torino e in Italia, pare, piaccia alla Fiorentina ma l'ingaggio da 7,5 milioni di euro più bonus è un freno. Ecco perchè vengono coltivate le strade che puntano alla Premier League come West Ham e Newcastle. Da escludere per adesso un ritorno al River Plate o una avventura negli USA.

Ma chi sarà il prossimo centravanti? Una pedina che nell'ultima stagione è sembrata mancare nonostante le oltre 30 reti di Cristiano Ronaldo. Il primo nome in cima alla lista dei desideri è quello di Edin Dzeko. Costo dell'operazione almeno 10 milinoi di euro per il classe 1986, ai quali potrebbero essere aggiunti dei bonus. Al calciatore la Juventus potrebbe garantire lo stesso ingaggio pattuito con la Roma, ovvero 7,5 milioni di euro. Ecco quindi che cedere Higuain diventa il primo tassello per poter arrivare a Dzeko che ha tutti i connotati per essere la 'torre' perfetta per il tridente di Pirlo.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

McKennie è bianconero. Adesso la Juve punta Dzeko

Today è in caricamento