Calciomercato, l'Inter sogna Messi. Moratti: "Suning ci proverà"

I nerazzurri a caccia del fuoriclasse del Barcellona. L'ex presidente: "Sarà decisiva la volontà del giocatore"

Messi all'Inter, un sogno che scatena la fantasia dei tifosi nerazzurri. A riaccendere il pensiero stupendo le dichiarazioni dell'ex presidente dei milanesi Massimo Moratti, che, al quotidiano spagnolo AS, ha aperto alla clamorosa mossa di mercato: "Suning ci ha già provato per Leo e, se non fosse così, ci proverà presto". Una frase che ha immediatamente acceso l'entusiasmo dei supporter di fede interista, pronti a dimenticare in fretta l'amarezza per il ko in finale di Europa League contro il Siviglia nel caso in cui la Pulce, ancora incerta sul proprio futuro, dovesse davvero sbarcare alla Pinetina. Un'operazione che, a due anni di distanza, ricalcherebbe le orme di quella che ha portato Cristiano Ronaldo alla Juventus nell'estate 2018, con il portoghese che disse addio al Real Madrid dopo nove stagioni.

Moratti: "Suning pensa a Messi, determinante la volontà dell'argentino"

"Il club credo che ci abbia già provato per Messi - ha dichiarato Moratti -. Ho visto quella pubblicità di Suning con la sagoma dell'argentino sul Duomo: questo mi fa pensare che sia stata già presa un'iniziativa in tal senso o che comunque qualcosa verrà fatto presto". Un affare, tuttavia, che appare complicato, come sottolineato dallo stesso ex patron nerazzurro: "Dal punto di vista economico non è semplice, questo è chiaro. Penso però che determinante sarà soprattutto la volontà di Messi: bisognerà capire se vuole realmente lasciare il Barcellona. Io, ovviamente, non posso saperlo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Messi-Barcellona, un matrimonio in bilico

I dubbi di Messi, in questa fase, sono molti. Il clamoroso ko per 8-2 contro il Bayern Monaco nei quarti di finale di Champions League ha lasciato il segno nell'argentino, consapevole che i blaugrana, dopo anni di successi, siano arrivati adesso alla fine di un ciclo. Lasciare il club nel quale si è cresciuti fino ad affermarsi come uno dei giocatori più forti in assoluto nella storia del calcio non è però passo che si fa a cuor leggero: ecco quindi che l'argentino, nel frattempo vigile sui movimenti nelle alte sfere della dirigenza catalana, si sarebbe preso ancora alcuni giorni prima di prendere una decisione definitiva sul proprio futuro. E proprio in mezzo a tutti questi dubbi sarebbe pronto ad insinuarsi Suning, desideroso di piazzare un colpaccio che possa strappare di mano alla Juventus lo scettro di regina d'Italia. Una soluzione che potrebbe forse tentare Messi, che in Serie A ritroverebbe il suo storico rivale: quel Cristiano Ronaldo con il quale, in Spagna, è stato protagonista di numerose battaglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Francesco Testi rompe il silenzio: "Ecco perché a Garko ha fatto comodo fingersi etero"

  • La prima giornata di Garko 'libero' è con Eva Grimaldi e Imma Battaglia (VIDEO)

  • Gabriel Garko rompe il silenzio dopo il coming out: "Camminerò con le mie gambe, ma non sui tacchi"

  • Gabriel Garko finalmente libero ma non da certe montature

  • Gabriele Rossi scrive a Garko dopo il coming out. L'applauso dei vip, da Grimaldi a Monte

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 26 settembre 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento