rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Calcio

Il Napoli è già nel futuro, chiusi i primi due colpi di mercato

Giuntoli ha chiuso i primi due colpi di mercato per la prossima stagione, sarà rivoluzione a sinistra.

La corsa Scudetto entra sempre più nel vivo, il Napoli c'è e spera la prossima giornata di sorpassare il Milan. Al Maradona arriva una Fiorentina in grande crescita con Italiano che è riuscito a sopperire all'addio di Vlahovic. Spalletti dal canto suo arriva  al match dopo l'impresa del Gewiss Stadium con il 3-1 sull'Atalanta in una delle gare più complicate di questo finale di stagione.

Calciomercato Napoli: fatta per i primi due acquisti

Giuntoli però è già al lavoro per costruire il Napoli che verrà, quello che l'anno prossimo dovrà confermarsi tra le big del campionato. Per questo ha già mosso le prime pedine sul tavolo del calciomercato chiudendo due colpi importanti. La fascia sinistra azzurra aveva bisogno di un restyling visto che Mario Rui è l'unico terzino di ruolo e che Insigne lascerà la Campania per raggiungere Toronto e la MLS a giugno. 

Così il direttore sportivo si è mosso con ampio anticipio chiudendo in prima battuta un colpo di cui si parla da mesi. Si tratta di Mathias Olivera, per il Getafe sono pronti circa tredici milioni di euro, l'ingaggio sarà invece di 1,4 mnilioni, assolutamente in linea con la necessità del club di non alzare ul monte stipendi.

Tutto fatto anche per il gioiellino georgiano Khvicha Kvaratskhelia, 21 anni del Rubin Kazan. Esterno di sinistra, ma destro di piede, caratteristica che piace e non poco a Spalletti, è stato nel mirino di tantissimi club, da giovanissimo aveva anche visitato le strutture del Bayern Monaco ma poi l'affare non si era concluso. Il suo talento è cristallino, in Nazionale ha messo a ferro e a fuoco le difese di Svezia e Spagna, ora per lui è il momento di far vedere quello di cui è capace in un grande campionato europeo. Il Napoli non ci ha pensato due volte quando ha saputo che la richiesta del club era di poco inferiore ai 10 milioni di euro e ha bloccato questo talento che nelle idee dei campani prenderà il posto di Insigne, giocandosi ovviamente il posto con Lozano, Elmas e Politano gara dopo gara. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Napoli è già nel futuro, chiusi i primi due colpi di mercato

Today è in caricamento