rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Calcio

Calciomercato Sassuolo, El Shaarawy l'ultima tentazione

La società emiliana a caccia dell'erede di Boga: monitorato il romeno Miculescu per il futuro, ma Dionisi potrebbe subito avere l'ex Azzurro dalla Roma come alternativa a Raspadori

Il Sassuolo vuole assicurarsi un erede di Boga nel mercato di gennaio. La società emiliana, che ha appena incassato oltre venti milioni dalla cessione all'Atalanta dell'esterno ivoriano, sta puntando ad un rinforzo nel reparto delle ali offensive per la prossima sessione. Il dg Carnevali lavora su due fronti. Il primo riguarda l'investimento a lunga gittata: il 2001 romeno David Miculescu, dall'Uta Arad, 6 reti finora in 18 partite nella massima serie in Romania. Un giocatore rapido e decisivo sotto porta, che gioca a sinistra per rientrare sul destro. Oggi vale 700mila euro e i neroverdi sono pronti ad anticipare tutti mettendo sul tavolo un milione di euro. Venezia e Lecce, anche loro interessate al pari dei maggior club romeni, non sembrano intenzionate ad alzare la posta fino a questo punto. Il Sassuolo, quindi, avrebbe in pugno il giocatore, che al momento rappresenta un'idea per la squadra del futuro: Dionisi lo accoglierebbe in rosa subito, ma diffiicilmente potrebbe chiedergli un immediato contributo in termini di prestazioni e gol, senza un fisiologico periodo di rodaggio.

Per questo il Sassuolo ha nel cassetto un altro colpo da sparare: Stephan El Shaarawy, 29 anni, della Roma, finora impiegato con il contagocce da Mourinho (mille minuti giocati, ma 6 gol fatti, da agosto ad oggi tra serie A e Conference League). ElSha può lasciare la Roma a gennaio, corteggiato com'è da diverse realtà della serie A, anche se nella Capitale non si è ancora parlato di una sua partenza nelle prossime settimane. Una delle pretendenti è il Torino di Juric, l'altra proprio la società emiliana. L'ex milanista potrebbe essere una valida alternativa a Raspadori sulla sinistra nel 4-2-3-1 di Dionisi, in grado di lottare anche per soffiare il posto all'attuale attaccante della Nazionale, con la sua qualità e la sua esperienza di oltre 220 partite e 58 reti in serie A. Il Sassuolo potrebbe anche chiudere per un prestito da rivalutare a giugno (diritto o obbligo di riscatto).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Sassuolo, El Shaarawy l'ultima tentazione

Today è in caricamento