rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Calcio

Non solo Insigne: il Toronto vuole anche Belotti

Possibile coppia azzurra in Canada: il Gallo, attualmente infortunato, pronto a lasciare il Toro anche a gennaio per volare dall'altra parte dell'Oceano, i canadesi hanno superato l'ultima offerta di Cairo per il rinnovo

A Toronto hanno decisamente puntato sulla serie A per rinforzare la squadra e puntare al titolo in Mls. Dopo aver piazzato l'offerta monstre per Lorenzo Insigne (9,5 milioni a stagione per 5 anni), i canadesi vogliono vestire di rossonero anche Andrea Belotti. 

Il bomber e capitano del Torino, in scadenza il prossimo giugno, sta per ricevere una proposta ufficiale e, stando ai rumors, sarebbe una di quelle offerte difficili da rifiutare. Quello che  è certo è che, al Gallo, il Toronto garantirà una cifra superiore a quella proposta da Cairo nel suo ultimo tentativo di convincerlo a restare a Torino anche nei prossimi anni (passerebbe dai 2 milioni attuali a 3 milioni e mezzo a stagione fino al 2026). Belotti ha detto no al presidente granata e il prossimo 30 giugno sarà un giocatore svincolato.

A meno che non arrivi nei prossimi giorni la chiamata da Toronto. In quel caso, potrebbe cambiare casacca già a gennaio e riprendere, dopo l'ultimo grave infortunio (lesione muscolare di 2° grado al bicipite femorale della coscia destra: è fermo da un mese e tornerà in campo solo a metà gennaio), direttamente dai campi della massima serie americana. Un affare che a questo punto renderebbe felice anche il Torino, che dalla sua cessione immediata potrebbe ricevere un indennizzo di qualche milione di euro per liberare l'attaccante prima della scadenza naturale del contratto.

A Toronto preparano la proposta ufficiale, intanto guardano anche alla difesa: ai canadesi piacerebbe anche il capitano del Genoa Mimmo Criscito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo Insigne: il Toronto vuole anche Belotti

Today è in caricamento