Giovedì, 21 Ottobre 2021
Calcio

Cessione Genoa, adesso è tutto fatto: Preziosi ha passato la mano

Dopo anni di trattative più o meno impostate, oggi è il giorno in cui il Genoa cambia guida, la società passa a 777 partners.

Il Genoa cambia padrone, la cessione della società è ormai da considerarsi conclusa. La 777 Partners ed Enrico Preziosi a fine mattinata hanno messo le firme sull'accordo per l'acquisizione da parte del fondo di investimento americano del club più antico d'Italia. L'attuale presidente non avrà più quote societarie ma resta nel board, come si era già inuito nelle ultime settimane, così Preziosi, come da sua precisa volontà, sarà ancora operativo nel Grifone anche in futuro. 

Finisce l'era dell'imprenditore di Avellino, diciotto lunghi anni con la caduta in Serie C e poi il ritorno in Serie A dove la squadra milita ininterrottamente dal 2007, recordo assoluto. Nella gestione Preziosi il Genoa è anche tornato in Europa con in panchina Gasperini. Oggi l'ultima pagina della storia con la cessioen al fondo americano, nei prossimi giorni arriverà l'ufficialità dell'accordo.

Cosa è la 777 partners che ha acquistato il Genoa

La 777 Partners è una società di investimenti che si dice miri anche ad acquistare il Siviglia, club di calcio spagnolo. Fondata nel 2015, ha sede a Miami e ha uno specchio di attività molto ampio. Gli investimenti spaziano dalle assicurazioni, all'aviazione, fino all'intrattenimento. Per quello che riguarda lo sport il fondo ha quote nella principale squadra di basket di Londra, i London Lions.

Tutto da scoprire quello che sarà ora il destino del Genoa, bocciata la candidatura di Sean Sogliano come nuovo direttore sportivo, si aspettanno i prossimi giorni per capire come si muoveranno i nuovi proprietari del Grifone.

Le cessione del Genoa non è un fulmine a ciel sereno. Da qualche anno a questa parte, Preziosi aveva in mente di cedere la società, ma mai aveva trovato il compratore giusto. Questa volta invece tutto è concluso, la trattativa con 777 partners è stata abbastanza veloce, iniziata in estate, il fondo ha subito fatto capire le sue intenzioni e ha trovato la porta aperta. Oggi doveva essere il giorno del pagamento di una prima parte della cifra pattuita, ancora segreta ovviamente, e così è stato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cessione Genoa, adesso è tutto fatto: Preziosi ha passato la mano

Today è in caricamento