Venerdì, 22 Ottobre 2021
Calcio

Newcastle, la cessione agli arabi diventa un caso: interviene Amnesty International

Dopo i fondi sovrani di Qatar e Abu Dhabi anche l’Arabia Saudita sta per entrare nel calcio acquistando il club inglese del Newcastle.

Il Newcastle sta per essere ceduto al fondo sovrano dell’Arabia Saudita PIF. L’operazione è alle sue battute finali, secondo i media inglesi tra oggi e domani potrebbe arrivare l’ufficialità del passaggio di proprietà del club inglese. Il fondo aveva già provato ad acquistare la società nel 2020 ma era stato bloccato dalla Premier League a causa dei presunti legami del governo saudita, a cui il fondo fa capo, con una piattaforma di pirataggio on line.

Chi sono gli arabi che vogliono il Newcastle

Il Pif è un fondo che gestisce un volume d’affari di circa 430 miliardi di dollari con asset in 200 società nei settori petroliferi, del gas e delle compagnie aeree. Il fondo appartiene alla famiglia reale saudita e alcuni rumors lo avevano accostato anche all’Inter, anche se, va detto, nessuno è mai uscito davvero allo scoperto. 

L’affare con il Newcastle è invece molto vicino alla conclusione anche se la questione sta diventando un caso internazionale. Il perché è dovuto alla presenza nel fondo del principe ereditario saudita Mohammad bin Salman accusato di crimini contro l’umanità da Reporters San Frontiers, anche a causa dei presunti collegameti con l'omicidio di Jamal Khashoggi.

Amesty International contro la cessione del Newcastle

Oggi con la cessione del Newcastle alle porte, è intervenuta anche Amnesty International chiedendo alla Premier League di bloccare l’affare perché l’Arabia Saudita viola i diritti umani. Il settore ingleese dell'Associazione ha detto: “Abbiamo esortato la Premier League a cambiare i parametri di scelta dei proprietari dei club inserendo anche le questioni relative ai diritti umani. I sauditi vogliono entrare nel calcio per lavarsi la coscienza sul tema della violazione dei diritti”. 

Newcastle come PSG e Manchester City

Le proteste delle associazioni internazionali non fermeranno però l’affare, o almeno è quello che pensano i media inglesi. Il Newcastle è pronto a diventare uno dei club più ricchi del mondo ed è difficile non iniziare a pensare a una gestione in stile Paris Saint Germain o Manchester City. I due club sono diventati i più ricchi del mondo grazie all’acquisizione dei fondi sovrani di Qatar e Abu Dhabi, ora tocca all’Arabia Saudita con il fondo PIF che nel 2020, se fosse riuscito ad acquistare il club avrebbe voluto portare in bianconero addirittura Cristiiano Ronaldo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Newcastle, la cessione agli arabi diventa un caso: interviene Amnesty International

Today è in caricamento