Domenica, 9 Maggio 2021
Futuro incerto

Dove giocherà Cristiano Ronaldo nel 2021-2022?

Il fuoriclasse portoghese potrebbe lasciare la Juventus al termine della stagione

Foto Ansa

Un gesto che non è passato inosservato, destinato a far discutere a lungo. Cristiano Ronaldo, al termine della gara vinta dalla sua Juventus contro il Genoa per 3-1, ha lanciato a terra la sua maglietta (forse richiesta da qualche raccattapalle) con rabbia, lasciando trasparire chiaramente tutto il suo malumore malgrado il risultato finale. Un nervosismo che può essere spiegato solamente in parte con la frustrazione per non aver inserito il proprio nome nel tabellino dei marcatori, nascondendo, probabilmente, motivazioni ben più profonde e preoccupanti per la tifoseria bianconera.

Cristiano Ronaldo, le richieste alla dirigenza della Juventus

Il cammino della Juventus in stagione è stato ben al di sotto delle aspettative iniziali: in Champions League è infatti arrivata una prematura eliminazione agli ottavi di finale per mano di un modesto Porto, mentre in campionato l'obiettivo scudetto, visto il -12 dall'Inter, può considerarsi ormai definitivamente sfumato. Un rendimento che non può lasciar soddisfatto CR7, che, in queste settimane, starebbe meditando con attenzione sul suo futuro. Il fuoriclasse portoghese, per rimanere ancora a Torino, avrebbe infatti richiesto alla dirigenza garanzie sull'allestimento di una rosa di primo livello, altrimenti, malgrado un contratto in essere ancora per un anno, sarebbe pronto a fare le valigie già in estate.

Cristiano Ronaldo, le possibili destinazioni in caso di addio alla Juventus

In caso di clamoroso addio alla Juventus sarebbero tre le possibili destinazioni per Cristiano Ronaldo: Real Madrid, Paris Saint-Germain e Manchester United. I blancos, come affermato qualche settimana fa dal tecnico Zinedine Zidane, riaccoglierebbero a braccia aperte il fuoriclasse, ceduto ai bianconeri nel 2018. Il presidente Florentino Perez è infatti rimasto estremamente legato all'attaccante portoghese, assoluto protagonista dei successi nazionali ed internazionali del club nel corso dell'ultimo decennio. I francesi, invece, potrebbero tentare l'assalto a CR7 in caso di addio di uno tra Mbappé (seguito da tempo proprio dal Real) e Neymar (che non ha ancora abbandonato il sogno di tornare a Barcellona), così da mantenere un potenziale offensivo di primissimo livello. Occhio, infine, alla pista amarcord legata ai Red Devils, formazione nella quale Ronaldo si è consacrato a livello mondiale dopo gli esordi allo Sporting Lisbona. Chiudere la carriera allo United, per il portoghese, potrebbe essere una tentazione dal sapore irresistibile.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dove giocherà Cristiano Ronaldo nel 2021-2022?

Today è in caricamento