rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Calcio

Calciomercato Lazio, è Daichi Kamada il terzo colpo del club biancoceleste

Svincolato dopo una lunga permanenza in Bundesliga nell'Eintracht Francoforte, il ventisettenne centrocampista della nazionale giapponese sarà chiamato a raccogliere la pesante eredità di Milinkovic Savic

Il Giappone si appresta a fare tredici in Italia. Dopo aver regalato già dodici giocatori alla Serie A, a partire da quel Miura approdato nell’estate del 1994 al Genoa, il Sol Levante è pronto a far sbarcare nella massima divisione Daichi Kamada, nome già conosciuto a livello continentale per la sua prolungata militanza nell’Eintracht Francoforte. E appartenente anche alla schiera di svincolati di spessore alla ricerca di sistemazione, la cui graduatoria lo ha visto figurare in questa estate di calciomercato stabilmente tra le prime posizioni nel rapporto investimento-qualità. Sembrava destinato al Milan, che lo ha lungamente corteggiato a primavera, per poi frenare bruscamente e farsi da parte nella corsa per ingaggiarlo, ma anche Roma e Napoli avevano il suo nome appuntato sul taccuino valutando il suo profilo per irrobustire il centrocampo. Alla fine, è un blitz della Lazio a sbaragliare la concorrenza, decisivo per assicurarsi una delle colonne della nazionale nipponica che si è messa in luce ai recenti Mondiali.

La qualità delle performance di Kamada, d’altronde (uno degli inamovibili nello scacchiere della selezione orientale in Qatar, dove il turn-over è stato costante a prescindere da avversari e risultati), era cosa nota già prima della kermesse iridata. Se ne sono accorti all’Eintracht, club che lo ha portato nel vecchio continente ventunenne e lo ha osservato esplodere nella Serie A belga con la casacca del Sint-Truiden, con la quale ha chiuso l’annata 2018/2019 con 16 gol e nove assist. Rendimento solo leggermente calato con l’aumentare della competitività del campionato, visto che la stagione d’esordio nella Bundesliga ha visto il giapponese salire in doppia cifra nel numero di reti, fino al “personal best” dell’ultima annata, nella quale ha toccato quota 16 centri e dispensato 7 assist.

Atteso nella capitale per porre il suo autografo su un contratto biennale (per un ingaggio nell’ordine dei 3 milioni di euro annui), atteso anche sul campo dove dovrebbe trovare sistemazione nella posizione di interno e soprattutto raccogliere la pesante eredità di Milinkovic Savic. Centrocampista di spiccate doti offensive, che ha trovato nella sua carriera la collocazione ideale sulla trequarti, nonché rigorista affidabile, il suo impiego richiederà pertanto la ricerca di un equilibrio tattico volto a non rendere troppo anteriore la trazione della squadra biancoceleste. Il comparto mediano della formazione di Sarri si arricchisce ulteriormente, ma sa già che avrà un Kamada in meno tra metà gennaio e metà febbraio, quando il nipponico sarà con ogni probabilità tra i convocati del Giappone che disputerà la Coppa d’Asia 2024.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Lazio, è Daichi Kamada il terzo colpo del club biancoceleste

Today è in caricamento