rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Calcio

Vlahovic, irrompe l'Arsenal: il serbo in Premier già a gennaio?

I "Gunners" sembrano aver battuto la concorrenza sul tempo, presentando un'offerta alla Fiorentina per assicurarsi le prestazioni del ventunenne attaccante della formazione viola

Quella dello Stadium potrebbe essere per Dusan Vlahovic non tanto la partita contro la sua futura squadra, ma piuttosto l’ultima apparizione stagionale nell’impianto del club che lo corteggia. E’ infatti notizia delle ultime ore il sensibile avvicinamento alla punta serba attualmente in forza alla Fiorentina da parte dell’Arsenal, intenzionato a rinforzare il pacchetto avanzato già nella finestra invernale di mercato.
I rumors parlano di una richiesta che si aggira intorno agli 80 milioni di euro, cifra non distante dalla valutazione fatta dalla società londinese che potrebbe quindi essere versata nelle casse toscane al fine di perfezionare l’operazione. Determinante sembra la volontà delle parti nel condurre in porto il trasferimento, che permetterebbe ai “Gunners” di assicurarsi uno dei più promettenti attaccanti nel panorama continentale ma fruibile già nell’immediato, ed alla Fiorentina di monetizzare, evitando di perdere successivamente a parametro zero l’ex Partizan, che non ha recentemente accettato la proposta di rinnovo del club gigliato.

Resta da capire quale sarà la decisione di Vlahovic e del suo entourage di fronte alla proposta del sodalizio inglese. Non ci sono al momento notizie di un contatto che dovrebbe prendere forma nelle prossime ore, qualora ci sia la disponibilità del bomber serbo ad attraversare la Manica gia ad inizio 2022. Tra le tante ipotesi rimbalzate sulla futura destinazione del giocatore, l’Arsenal sembra comunque aver battuto sul tempo la concorrenza, facendo un concreto passo in avanti per assicurarsi le prestazioni del classe 2000 viola.

L’eventuale accordo tra le controparti produrrebbe sicuramente un’accelerazione nelle trattative portate avanti dalla Fiorentina per trovare un sostituto. Sembra si siano raffreddate le piste che portano a Lucca e Belotti, mentre resta sempre vivo l’interesse per Borja Mayoral in uscita dalla Roma e per Domenico Berardi. Suggestive le opzioni estere: in primis quella che porta a Julian Alvarez, ventunenne stella del River Plate con un contratto in scadenza a fine 2022 ed una clausola rescissoria di 25 milioni di euro. La cessione di Vlahovic porterebbe quindi soldi freschi da poter investire per tentare il colpo, ma la concorrenza non manca: su Alvarez (“Araña”, il ragno, il nickname che lo accompagna da sempre) c’è infatti anche il Milan, pronto a giocare d’anticipo per evitare che il talento argentino – a suon di prestazioni – non attiri l’attenzione di troppi club europei facendo lievitare la quotazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vlahovic, irrompe l'Arsenal: il serbo in Premier già a gennaio?

Today è in caricamento