rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Calcio

Empoli - Juventus 2-3: partita, tabellino e dove vedere gli highlights

Una doppietta di Vlahovic nella ripresa piega la squadra di Andreazzoli, rimasta in partita fino alla fine. Di Kean il primo gol bianconero

Un Castellani praticamente tutto esaurito fa da cornice a Empoli-Juventus, con le due squadre che ritardano l’inizio della gara invocando la pace in Ucraina. Andreazzoli sceglie Di Francesco con Bajrami e Pinamonti, al centro della difesa c’è Luperto con Ismajli; Juventus col 4-4-2 con Kean e Vlahovic in avanti. Juventus subito pericolosa, con Danilo che sugli sviluppi di un corner manda alto; poco dopo è prodigioso Vicario, in uscita, a dire no a Zakaria. L’Empoli cresce, Zurkowski ci prova prima dal limite, conclusione alta, e poi su un cross dalla destra, chiude Bonucci in corner; nel mezzo un sinistro di Vlahovic che esce di un soffio. Al 32’ la Juventus passa: cross di Rabiot sulla destra, Kean di testa batte Vicario. Il gol non abbatte l’Empoli, gli azzurri continuano a giocare senza timore e trovano il pari al 40’: sugli sviluppi di un corner, Zurkowski è il più lesto a trovare la deviazione giusta sotto misura per superare Szczesny. Prima dell’intervallo la Juventus torna avanti, Arthur recupera palla, serve Cuadrado che trova Vlahovic in area, il 7 elude l’intervento di Vicario e batte a rete. Il primo tempo finisce qui, con la Juventus avanti 2-1.

La ripresa si apre senza cambi (a metà del primo tempo Allegri era stato costretto ad inserire Locatelli per Zakaria) e con Pinamonti che al volo non trova la porta. Dopo il giallo pesante per Ismajli, diffidato sarà squalificato e salterà la sfida con il Genoa) Allegri cambia in avanti, togliendo Kean per Morata. Al 66’ il terzo gol bianconero, con Morata che trova Vlahovic, l’attaccante bianconero controlla e supera Vicario. Tre cambi dopo il gol per Andreazzoli che inserisce La Mantia, Benassi e Parisi per Di Francesco, Bandinelli e Cacace. E proprio La Mantia trova il gol al minuto 70, quando dopo una traversa su calcio di punizione di Bajrami, sul proseguo dell’azione, riceve in area e col sinistro batte Szczesny. L’Empoli preme, su cross di Parisi un tocca La Mantia ma la palla esce di un soffio, Pellegrini salva tutto su Zurkowski e dopo quattro di recupero Maresca dice che può bastare, al Castellani Juventus batte Empoli 3-2.

Il tabellino

EMPOLI (4-3-2-1): Vicario; Stojanovic (84’ Henderson), Ismajli, Luperto, Cacace (70’ Parisi); Zurkowski, Asllani, Bandinelli (70’ Benassi); Bajrami (84’ Verre), Di Francesco (70’ La Mantia); Pinamonti. All. Andreazzoli
A disposizione: Ujkani, Furlan; Stulac, Romagnoli, Cutrone, Fiamozzi, Tonelli,

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Pellegrini; Cuadrado, Zakaria (36’ Locatelli), Arthur, Rabiot; Vlahovic, Kean (62’ Morata). All. Allegri
A disposizione: Pinsoglio, Perin, De Sciglio, Ake, Soule, Miretti.

ARBITRO: Fabio Maresca di Napoli (Palermo-Perrotti; Fourneau; Valeri/Muto)
MARCATORI: 32’ Kean, 40’ Zurkowski; 47’, 66’ Vlahovic, 76’ La Mantia
AMMONITI: Ismajli, Parisi.

Empoli - Juventus 2-3: dove vedere gli highlights

Le immagini salienti di Empoli - Juventus 2-3 giocata sabato 26 febbraio sono disponibili su Sky Sport

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Empoli - Juventus 2-3: partita, tabellino e dove vedere gli highlights

Today è in caricamento