rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Europei 2012

Blatter: "Sì alla tecnologia. Basta gol fantasma"

Mentre la Fifa sta testando la tecnologia contro i gol fantasma e l'Uefa si mantiene ferma sulla scelta degli arbitri di area, il dibattito sull'introduzione dell'elettronica nel calcio o continuare a fidarsi dell'occhio umano, si è riaperto dopo il nuovo gol fantasma ieri sera in Ucraina-Inghilterra ad Euro 2012

Al 62' minuto della partita, quando gli inglesi erano in vantaggio 1-0, risultato con il quale si è poi chiuso l'incontro, l'attaccante ucraino Marko Devic stava già esultando per la rete del pareggio, quando John Terry con un intervento disperato in scivolata ha tirato fuori la palla dalla rete, anche se troppo tardi, come tutti nella Donbass Arena di Donetsk hanno visto, tranne gli arbitri. A fine partita la televisione ha dato ragione agli ucraini ma senza poter intervenire sul risultato.

Oleg Blokhin, ct dell'Ucraina, eliminata dall'Europeo in casa c'è andato giù pesante: "Per quale motivo abbiamo bisogno di cinque arbitri se la palla entra di 50 centimetri e nessuno la vede? Per quale motivo abbiamo bisogno di cinque arbitri se Carroll colpisce con il gomito e Terry fa un intervento da dietro e non succede niente?", si è lamentato il tecnico. Di diverso avviso, il ct inglese. "La tecnologia non c'è, nè con il replay si può essere sicuri al 100 percento che la palla sia entrata. Magari era dentro, ma è quello che sembra".

La tecnologia sulla linea di porta, per evitare i gol fantasma "è una necessità": lo ha detto, attraverso Twitter, il presidente della Fifa, Sepp Blatter, commentando l'errore arbitrale in Inghilterra-Ucraina. "Dopo la partita di ieri - scrive Blatter - la tecnologia sulla linea di porta non è più una possibilità ma una necessità". Il 2 luglio, dopo la chiusura di Euro 2012, l'International Football Association Board (Ifab) prenderà le sue decisioni in merito all'applicazione della tecnologia al calcio. Due le tecnologie per contrastare il fenomeno dei gol fantasma - l'inglese Hawk-Eye ('Occhio di falcò), basato sull'uso di telecamere, e la tedesca GoalRef che utilizza un pallone con microchip - che sono state ammesse al test dall'International Board della Fifa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blatter: "Sì alla tecnologia. Basta gol fantasma"

Today è in caricamento