Martedì, 27 Luglio 2021
Euro 2021

Aperte due indagini su Italia-Inghilterra

Nel mirino degli ispettori della Federazione c’è il comportamento dei tifosi inglesi dentro e fuori dal campo, prima e durante la finale degli europei con i fischi all’inno italiano, il lancio di oggetti e l'invasione di campo

L'Uefa ha aperto due distinte inchieste disciplinari contro la Federazione inglese per quanto accaduto a Wembley prima e durante la finale degli Europei 2021 contro l'Italia. Sono quattro le contestazioni sollevate nei confronti della Football Association per i tafferugli e i disordini che hanno accompagnato la vigilia della partita oltre al vilipendio alla bandiera italiana bruciata fuori da Wembley, ma anche per i fischi all'inno nazionale italiano, l'invasione di campo e il lancio di oggetti.

In una nota ufficiale la Uefa ha chiarito come "il caso sarà trattato dall'Organo di Controllo, Etica e Disciplina UEFA (CEDB) a tempo debito" e quali sono le violazioni contemplate in base all'articolo 16 del regolamento disciplinare: 1. invasione del campo di gioco da parte dei suoi tifosi; 2. lancio di oggetti da parte dei suoi sostenitori; 3. disturbo causato dai suoi sostenitori durante l'inno nazionale; 4. accensione di fuochi d'artificio da parte dei suoi sostenitori.

Sotto indagine anche il caos scatenato da gruppi di tifosi inglesi nei pressi dell'impianto e il tentativo di sfondare i cordoni di sicurezza per accedere agli spalti senza biglietto. Insomma, dopo la cocente sconfitta si profila anche una ingente sanzione per l'Inghilterra..

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aperte due indagini su Italia-Inghilterra

Today è in caricamento