Mercoledì, 17 Luglio 2024
Calcio

Federica Cappelletti presidente della Serie A Femminile

L'assemblea dei club ha anche nominato tre dei quattro consiglieri: eletti Stefano Braghin, Alessandro Terzi ed Elena Turra. Gravina: “Sempre più impegnati nello sviluppo del movimento”

Federica Cappelletti guiderà la Divisione Serie A Femminile Professionistica. La moglie dell’indimenticato Paolo Rossi, giornalista e presidente della fondazione che porta il nome della leggenda del calcio italiano, è stata eletta al termine dell’Assemblea dei club di Serie A. Il Consiglio Direttivo sarà formato da Stefano Braghin, Alessandro Terzi ed Elena Turra (che ricoprirà anche il ruolo di vice-presidente), questi i consiglieri nominati in rappresentanza delle società, mentre non essendo pervenuta nessuna candidatura rimane per il momento vacante il posto di consigliere indipendente.
Cappelletti era l’unica candidata alla presidenza della Divisione - a cui è demandata l’organizzazione della Serie A, della Coppa Italia, della Supercoppa e del Campionato Primavera 1 - e prenderà il posto di Ludovica Mantovani, giunta al secondo mandato e in carica dal 2 settembre 2019. “Ringrazio il presidente Gravina, la Federazione e tutti i club per il sostegno – queste le prime parole di Cappelletti - , ci tengo a ringraziare anche Ludovica Mantovani, che stimo molto, per aver guidato la Divisione con amore, dedizione e professionalità. Avendo vissuto con il calcio in casa per molti anni, ho sentito la voglia di fare qualcosa per il movimento. Ho già condiviso i punti del mio programma, che si baserà in particolare su sostenibilità, valorizzazione dei vivai, relazioni istituzionali e comunicazione. Solo il gioco di squadra porta risultati importanti: voglio ascoltare e conoscere a fondo il sistema per poi, con il sostegno delle società, prendere le decisioni e ottenere grandi risultati. Spero di onorare al meglio questo incarico”.

Gravina

“Un augurio di buon lavoro a Federica Cappelletti, ai neo consiglieri e un grandissimo in bocca al lupo alla nuova Divisione Professionistica - ha dichiarato il presidente della FIGC Gabriele Gravina - , ora è il momento della coesione, la nostra Federazione è sempre più impegnata nello sviluppo del movimento, a maggior ragione in questo anno che porterà alla costituzione della Lega autonoma. Dobbiamo dare un riscontro immediato per quanto riguarda la sostenibilità del sistema e grazie al decreto legge, che ha reso esecutiva l’esigenza federale di permettere il reinvestimento degli utili del nostro bilancio, andremo a sostenere in particolare proprio il calcio professionistico femminile. Ci incontreremo in tempi rapidi per stilare un piano industriale fatto di cifre, dati e idee che, con il supporto delle migliori professionalità del mondo federale, possa favorire il pieno sviluppo del movimento nel suo complesso”.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Federica Cappelletti presidente della Serie A Femminile
Today è in caricamento