Mercoledì, 23 Giugno 2021
Serie A

Fiorentina, Prandelli cambia tutto: in soffitta la difesa a tre, classe e fantasia in attacco

L'ex ct della Nazionale ha preso il posto dell'esonerato Giuseppe Iachini

È terminata l'avventura di Giuseppe Iachini sulla panchina della Fiorentina. Il tecnico, dopo lo scialbo 0-0 di Parma e gli otto punti conquistati nelle prime sette gare di campionato, è stato esonerato dal club, che ha deciso di chiamare al suo posto Cesare Prandelli. Per l'ex ct della Nazionale si tratta di un ritorno a Firenze, dove aveva già allenato per cinque stagioni dal 2005 al 2010 entrando nel cuore della tifoseria.

Fiorentina, le scelte di Prandelli: via il 3-5-2, spazio al 4-2-3-1

Con l'arrivo di Prandelli, la Fiorentina cambierà radicalmente il proprio modo di giocare. Il 3-5-2 di Iachini andrà in soffitta per lasciare spazio a un più offensivo 4-2-3-1, nel quale il tecnico darà libero sfogo alle potenzialità dei suoi giocatori di maggior talento. Alle spalle del centravanti Vlahovic, preferito a Kouamé, spazio per il tridente tutto classe e fantasia costituito da Callejon, Castrovilli e Ribery. In mezzo al campio Amrabat e Pulgar sembrano favoriti per una maglia da titolare rispetto a Bonaventura, Borja Valero e Duncan, mentre la retroguardia dovrebbe essere composta da Lirola, Milenkovic, Pezzella e Biraghi. L'alternativa è il 4-3-3: in questo caso Castrovilli arretrerebbe sulla linea dei centrocampisti.

Fiorentina, la probabile formazione di Prandelli

Fiorentina (4-2-3-1): Dragowski; Lirola, Milenkovic, Pezzella, Biraghi; Amrabat, Pulgar; Callejon, Castrovilli, Ribery; Vlahovic.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina, Prandelli cambia tutto: in soffitta la difesa a tre, classe e fantasia in attacco

Today è in caricamento