rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Serie A

Fiorentina-Milan, cosa deve temere il Diavolo dei viola

Partita delicata per i rossoneri, al momento al comando della classifica insieme al Napoli

Ripartirà da Firenze la marcia scudetto del Milan. I rossoneri, reduci dal pareggio per 1-1 nel derby contro l'Inter, faranno infatti visita alla Fiorentina nella tredicesima giornata del campionato di Serie A. Un match in cui gli uomini di Pioli, attualmente in testa alla classifica insieme al Napoli, cercheranno di conquistare l'intera posta in palio, anche se l'impegno non è dei più semplici. I viola, in questa prima parte di stagione, hanno infatti mostrato un buon calcio, anche se hanno fin qui viaggiato a corrente alternata ottenendo sei vittorie e sei sconfitte.

Milan, Renato Sanches l'erede di Kessie?

Quella del Franchi, in ogni caso, sarà una sfida da non prendere sotto gamba per il Milan, che, in particolare, dovrà prestare attenzione a tre fattori.

Milan, tre cose da temere della Fiorentina

Il fiuto del gol di Vlahovic

Pericolo numero uno, per la difesa rossonera, sarà ovviamente Dusan Vlahovic, già finito nel mirino delle big di mezza Europa. Il serbo ha già realizzato otto reti nel corso di questo campionato, mostrandosi attaccante completo capace di far male sia nel gioco aereo che palla a terra. A Tomori e Kjaer il compito di limitarlo, per quanto possibile.

Gli spunti di Saponara

Sembrava ormai sparito dai radar, ma Saponara, sotto la gestione di Italiano, ha ritrovato smalto tornando ad essere il giocatore decisivo di un tempo. Con la sua tecnica l'ex fantasista dell'Empoli è capace di inventare qualsiasi cosa dal niente: guai a lasciargli troppa libertà.

Il dinamismo di Biraghi e Odriozola

La Fiorentina ama accompagnare le azioni offensive con i suoi terzini, con Odriozola da una parte e Biraghi dall'altra che sanno sempre quando proporsi per creare la superiorità numerica. Un sacrifico in fase di copertura, da parte di Pioli, sarà quindi richiesto anche ai suoi esterni alti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina-Milan, cosa deve temere il Diavolo dei viola

Today è in caricamento