Giovedì, 21 Ottobre 2021
Calcio

Fiorentina, il punto sugli infortunati e sui rinnovi

Italiano deve fare i conti con i problemi fisici accusati da Milenkovic, che potrebbe saltare la trasferta di Venezia al pari di Dragowski e Castrovilli. Tre i giocatori in scadenza nel 2022: Bonaventura, Callejon e Saponara

La parentesi degli incontri delle nazionali, in casa Fiorentina, ha portato in dote buone news (ottima la performance di Gonzalez, con il Ct Scaloni che lo ha impiegato per un tempo e mezzo nella partita vinta 3-0 dall’Argentina con l’Uruguay) ma anche la tegola di un nuovo infortunio, visto che Nikola Milenkovic ha accusato un problema di carattere fisico che lo ha costretto a saltare già sabato in Lussemburgo la prima delle due gare con la nazionale serba, valevoli per la qualificazione mondiale.

In prospettiva campionato, con il posticipo di lunedì a Venezia, Italiano dovrà quindi fare i conti con una probabile, ulteriore defezione. Nella “Injured List” sono già infatti iscritti Castrovilli (ancora out dopo il trauma addominale subito nel corso della sfida di Genova) e Dragowski, alle prese con una lesione di secondo grado della giunzione miotendinea del retto femorale della coscia destra, oltre a Cerofolini (il cui rientro, dopo la rottura del crociato, è previsto per l’inizio del 2022).
Con l’indisponibilità del serbo (quarto nella classifica dei giocatori finora più utilizzati, dietro come minutaggio solo a Vlahovic, Biraghi e Bonaventura), il tecnico viola schiererà due tra Igor, Quarta e Nastasic. Scontato, invece, il ritorno tra i pali di Pietro Terracciano, destinato a difendere la porta dei gigliati in tutti gli incontri prima della nuova sosta (Venezia, Cagliari, Lazio, Spezia e forse Juventus). Con quella sensazione di deja-vu data dal campionato 2019/2020, quando l’estremo difensore campano venne impiegato per sei gare di fila proprio per ovviare ai problemi fisici che costrinsero Dragowski ai box.

Parallelamente, la dirigenza è al lavoro non solo sul reparto attaccanti (la vicenda Vlahovic continua a tenere banco) ma anche sul fronte rinnovi. Fari puntati sui giocatori in scadenza il prossimo anno, Bonaventura, Callejon e Saponara. Sul primo verrà esercitata l’opzione per il prolungamento del contratto, eventualità percorribile per allungare di un ulteriore anno anche l’accordo con lo spagnolo. Discorso diverso, invece, per Saponara, le cui prestazioni – e l’impiego costante in campo – sembrano spingere la società a non privarsi del centrocampista.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina, il punto sugli infortunati e sui rinnovi

Today è in caricamento