rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Calcio

Fiorentina, tutti gli impegni di un aprile decisivo

Undici gare in calendario che segneranno i destini in Conference League e Coppa Italia, oltre a mettere in palio altri punti pesanti per la rincorsa in classifica ad un posto in Europa

L’opportunità della sosta per le nazionali divide l’ambiente viola. C’è chi la considera utile, per rifiatare dopo un ciclo difficile e necessaria per prendere la rincorsa in vista di un aprile caratterizzato di ritmi infernali, e c’è la maledice perché interrompe il magic moment della Fiorentina sia in campionato che in Conference, competizioni che vedono la squadra di Italiano in serie positiva con quattro vittorie consecutive. Ad aprile la risposta (ci sarà subito la delicatissima trasferta di San Siro contro l’Inter), ma di certo il ritmo impresso dalla formazione gigliata al suo cammino nell’ultimo mese ha del sorprendente, visto che nemmeno la capolista Napoli è riuscita nelle ultime cinque uscite a fare meglio: 12 i punti dei partenopei, contro i tredici dei viola che hanno dimostrato di essere in salute non solo dal punto di vista fisico, ma anche mentale.

C’è però un calendario con cui fare i conti. Nel prossimo mese si comincia con l’Inter, poi nelle seguenti quattro settimane ci sarà sempre un impegno infrasettimanale (a Cremona per la Coppa Italia, poi in Polonia per la Conference League contro il Lech Poznan, quindi i return-match al “Franchi” nella seconda metà del mese), da sommare alle gare di campionato casalinghe con Spezia, Atalanta e Sampdoria ed alle trasferte contro Monza, Salernitana e Napoli. Undici partite in cinque settimane, che salirebbero a quattordici in poco più di sei qualora prendesse sostanza la qualificazione alle semifinali di Conference, le quali si disputerebbero l’11 ed il 18 maggio, a cavallo del match di Firenze contro l’Udinese.

Un aspetto senza dubbio favorevole è costituito dalla presenza, al momento, dell’intera rosa a disposizione, visto che per i primi di aprile anche Terzic dovrebbe tornare tra gli abili ed arruolati. Ma ci sarà un gruppo di giocatori che non potrà utilizzare lo stop in Serie A per rifiatare: Jovic e Milenkovic sono stati convocati dal c.t. della Serbia per il doppio match di qualificazione ai prossimi Europei contro Lituania e Montenegro, così come Barak il quale con la casacca della Repubblica Ceca affronterà Polonia e Moldavia. Qualificazioni alla Coppa d’Africa contro le Isole Comore per la Costa d’Avorio, che ha già bussato alla porta viola per Kouame mentre Amrabat riprenderà in mano il centrocampo del Marocco nelle amichevoli della selezione nordafricana contro Perù e Brasile. C’è infine Nico Gonzalez, che risponderà alla convocazione dell’Albiceleste la quale scenderà in campo contro Panama ed Antille Olandesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina, tutti gli impegni di un aprile decisivo

Today è in caricamento